Per questo specifico San Valentino, chiedi in regalo una perla

Tra i miei più cari ricordi d’infanzia vi sono i sabato pomeriggio a casa di mia nonna. Si stava molto bene, con lei. Mi raccontava le vite dei santi e le più terrificanti leggende alpine; mi faceva sfogliare vecchie cartoline postali con le principessine di Casa Savoia descrivendomi com’era la vita a quei tempi… e, … Leggi tutto Per questo specifico San Valentino, chiedi in regalo una perla

“Come si digiuna il Venerdì Santo? Ve lo spiega Lucyette” (reblog da ‘Breviarium’)

TrenoRomaTorinoA un certo punto, ieri notte, quando il Frecciarossa ha cominciato a rallentare avvicinandosi alla stazione di Torino, mi sono girata indietro e ho scattato una foto al vagone semivuoto, con i (pochi) passeggeri vicini alle porte e già pronti a scendere.
Credo che ricorderò a lungo questo strano viaggio, e credo che serberò per sempre la memoria di questo strano Giovedì Santo in cui ho (provato a) vegliare assieme a Gesù, non nel buio di una chiesa spoglia inginocchiata davanti all’ostensorio, ma nel silenzio di un vagone del Frecciarossa Roma-Torino, in mezzo a (pochi) passeggeri stanchi con la testa che ciondolava nel sonno, mentre il treno sfrecciava nella notte buia.

Costretta a saltare la Messa in Coena Domini, ero convinta che avrei odiato le circostanze. E invece no: è stata una notte strana, silenziosa, riflessiva, che credo ricorderò a lungo in maniera tutta speciale.
Cosa ci facevo nella notte del Giovedì Santo su un treno AV Roma-Torino?
Tornavo a casa dagli studi di Tv2000, dove ero stata invitata a parlare di astinenza dalle carni e digiuno del Venerdì Santo.

A tutti quelli che sono curiosi di sentire cos’ho detto, a tutti quelli che oggi stanno digiunando, e a tutti quelli che magari non lo stanno facendo ma sono ancora in tempo per lasciarsi “tentare”, la registrazione della puntata di ieri pomeriggio e un – bel – commento, con qualche noticina a margine da teologo, dal blog di Giovanni Marcotullio.

https://youtu.be/CAALaQqBKrs

Breviarium

di Giovanni Marcotullio

Venerdì santo. E come ogni santo giorno di digiuno comandato arriverà qualcuno a chiedere: «Ma che s’intende per “digiuno”?».

Di sicuro si deve intendere “qualcos’altro”, qualcosa di diverso da quello che la parola così sfacciatamente sembrerebbe dire.

View original post 655 altre parole

Cinque “safe place” in cui mangiare sereni, se vai al fast food ma è un venerdì di Quaresima

Mettiamo caso che siate cattolici e che sia un venerdì di Quaresima. Oppure: mettiamo caso che Google vi abbia indirizzato su questa pagina perché è un motore di ricerca molto propositivo, ma voi siate semplicemente vegetariani e/o appartenenti ad altre religioni che vietano il consumo di carne, o di certi tipi di carne. In ogni caso, … Leggi tutto Cinque “safe place” in cui mangiare sereni, se vai al fast food ma è un venerdì di Quaresima

Biancomangiare!

Cos’è il biancomangiare? Un dolce tipico siciliano, sì, ma molto, molto di più. Basterebbe la sola lettura della pagina di Wikipedia per farci suonare nella testa un metaforico campanello d’allarme, nel momento in cui l’enciclopedia online ci spiega come questo dolce della contea di Modica si trovi anche in Sardegna (…?) e Val d’Aosta (?!), con … Leggi tutto Biancomangiare!

[Pillole di Storia] Tutto quello in cui crediamo

Nell’estate del 380, Teodosio si ammalò gravemente. Dato ormai quasi per morto, si fece battezzare, come si faceva spesso a quell’epoca fra gli uomini d’armi: non esisteva ancora la Confessione come la intendiamo oggi, e peccati mortali come l’assassinio di nemici al fronte non erano così facili da “lavar via”, se non con un Battesimo … Leggi tutto [Pillole di Storia] Tutto quello in cui crediamo