Alexei Trupp, il lacché cattolico dei Romanov che viene venerato come santo dagli Ortodossi

Alexei Yegorovich Trupp era nato l’8 aprile 1856 nel villaggio di Barkava, attuale Lettonia orientale; arrivava da una famiglia di contadini che nel corso degli anni si era guadagnata un tenore di vita di un certo rispetto. Era cattolico; coi suoi fratelli frequentava regolarmente le attività parrocchiali nella chiesa locale, se non altro per studiare presso la piccola scuola gestita dal sacerdote.

Read More…

Prendi una pazza, un Papa emerito e un orsacchiotto…

Il proverbio dice: excusatio non petita, accusatio manifesta. E infatti io mi sono accusata molto, prima di fare il grande passo: ché c’è la crisi, la gente soffre, i bambini del Botswana muoiono di fame, e io sto qui a spender soldi per comprarmi un peluche in edizione limitata. Poi ho pensato che: non vado […]

Read More…

L’orsetto Lucio

Quando, molti anni fa, mia nonna si è rotta il femore, io ho temuto che potesse sentirsi sola, nella clinica in cui sarebbe stata bloccata per tutto il corso della riabilitazione. Non essendo possibile andarla a trovare ogni giorno, ho pensato che potesse essere utile farle arrivare Un Sostituto. E così, le ho regalato un […]

Read More…

Alle quattro e zero quattro

Il rumore delle tapparelle che sbatacchiano nei cardini, come se ci fosse il vento forte. Il letto che ondeggia sotto di te, e ti fa svegliare di soprassalto. La testa che gira, la confusione del dormiveglia, la paura di quando ti svegli di botto alle quattro del mattino e non sai cosa stia succedendo ma […]

Read More…