Il Presepe che non torna

Chissà perché, ma ho come l’impressione che, per commentare un’opera d’arte, sarebbe di una certa utilità avere qualche vaga idea sull’artista che l’ha composta. Disgraziatamente per voi, io non conosc affatto Richi Ferrero. Colpa mia, senz’altro (non è che sia l’ultimo arrivato: sono io che non mi intendo di arte contemporanea!) – e  in realtà […]

Read More…