Il pesce-vescovo comanda: “pregate per i marinai!”

Il primo a parlarne è lo zoologo francese Guillaume Rondelet, che pubblica nel 1544 il suo De piscibus marinis, in quibus verae piscium effigies expressae sunt.

Come dire: di fronte a un pesce con la mitria non sarei così sicura che si possa parlare di vere effigi… ma sono profondamente grata al Rondelet per aver dato il via a questa leggenda. 

Read More…

Il Coso del Mistero, 9

Quest’anno, direi che la barca di San Pietro ha problemi grossi, ma grossi grossi.

Non è un commento sullo stato della Chiesa ma bensì una considerazione spontanea sul modo in cui è apparsa ai miei occhi, stamattina, la mia tradizionale “barca di San Pietro” creata con la chiara d’uovo.

C’ha uno squarcio enorme in mezzo alle vele, e io adesso mi immagino San Pietro che pagaia come un pazzo, remi in mano, per riuscire a tornare a riva.

Read More…

Bartali, il ciclista santo che salvò l’Italia dai bolscevichi

Non ho idea di come la Conferenza Episcopale abbia accolto la notizia di Bartali come oggetto d’esame alla maturità. Probabilmente, con sommo disinteresse: giustamente, che gliene importa?
Eppure, ci fu un tempo non lontano in cui fraticelli e monache e sacerdoti di tutta Italia avrebbero innalzato al cielo un’ovazione popolare, venendo a sapere che lo Stato aveva deciso di proporre Bartali come esempio di vita ai maturandi.

Read More…