Cosa faceva un fascista in vacanza?

La domanda potrebbe lasciarvi perplessi. “E cosa vuoi che facesse? Le stesse cose che facevano tutti gli altri, no?”.
Ehm: veramente, no. Come per molti altri aspetti della vita quotidiana durante il Fascismo, nulla, nelle vacanze di un cittadino, poteva essere lasciato al caso. E dunque, la vacanza italiana doveva necessariamente essere una “Vera Vacanza Fascista”.

Read More…

Cinque abitudini di preghiera perfette da portare in vacanza

Pare che, in vacanza, la gente tenda a pregare di meno, complice le mille distrazioni e la routine che viene stravolta.
Può, effettivamente, non essere facile recitare i Vespri dal mezzo della spiaggia. Ma, allora, perché non ricorrere a qualche spunto di preghiera alternativo, ottimo secondo me da usare quando si è in viaggio?

Read More…

Perché d’estate ci si veste di bianco?

Probabilmente mi risponderete citando la teoria per cui i colori chiari, d’estate, tengono più fresco, grazie alla loro capacità di riflettere e rispedire al mittente il calore dei raggi solari. In realtà, pare che sia una mezza bufala.

E dunque, perché proprio il bianco?

Read More…

Ipertermia mistica (AKA: pure i santi c’hanno caldo)

Le grandi emozioni sono spesso accompagnate da battiti cardiaci aumentati e innalzamento della temperatura corporea.
Sarà forse per questo che, in mistica, esiste il fenomeno del “fuoco d’amore”. Also know as: santi che, in balia di un particolare trasporto emotivo verso Dio, iniziano a sudare peggio di me a mezzogiorno sotto al sole.

Read More…

Il pesce-vescovo comanda: “pregate per i marinai!”

Il primo a parlarne è lo zoologo francese Guillaume Rondelet, che pubblica nel 1544 il suo De piscibus marinis, in quibus verae piscium effigies expressae sunt.

Come dire: di fronte a un pesce con la mitria non sarei così sicura che si possa parlare di vere effigi… ma sono profondamente grata al Rondelet per aver dato il via a questa leggenda. 

Read More…

In che senso, un vestito può dirsi “sostenibile”?

Va bene che adesso l’ambientalismo è (finalmente!) di moda, ma va meno bene che passi il messaggio che “il problema della fashion industry è che inquina”, ma che “se ti compri il mio vestito di tessuto riciclato, allora sei una consumatrice accorta con la coscienza a posto”.

Un vestito veramente sostenibile è molto, molto più di un vestito “che non inquina”.

Read More…

Il Coso del Mistero, 9

Quest’anno, direi che la barca di San Pietro ha problemi grossi, ma grossi grossi.

Non è un commento sullo stato della Chiesa ma bensì una considerazione spontanea sul modo in cui è apparsa ai miei occhi, stamattina, la mia tradizionale “barca di San Pietro” creata con la chiara d’uovo.

C’ha uno squarcio enorme in mezzo alle vele, e io adesso mi immagino San Pietro che pagaia come un pazzo, remi in mano, per riuscire a tornare a riva.

Read More…