Quale cura è più importante per un malato? Se ne discuteva anche nel Medioevo

Di fronte al bizzarro fenomeno antropologico che sta avendo luogo nell’Internet cattolico, ho deciso che lascerò la parola a un professionista.

E, in particolar modo, al dottor Henry de Mondeville, uno stimato chirurgo che, nel corso della sua professione, si è effettivamente trovato a dover gestire situazioni umane simili a quelle dei nostri giorni.

Henry de Mondeville è morto nel 1320, ma cerchiamo di sorvolare su questo dettaglio.

Read More…

Un vescovo nega la Comunione per paura dell’epidemia!! (Ed è in corso la sua causa di beatificazione)

“Ommioddio, non c’è più religione, questa Chiesa va a scatafascio! I santi preti di una volta si stanno rivoltando nella tomba!! E questi nostri pavidi vescovi terrorizzati dal contagio ci negano il diritto di ricevere l’Eucarestia proprio quando ne avremmo più bisogno!!1!!1!”

È possibile (ma non troppo probabile) che qualcuno l’abbia detto per davvero, quando il provvedimento entrò in vigore nel 1854. 
L’epidemia in questione era quella di colera e il provvedimento recava la firma dal venerabile Angelo Ramazzotti, vescovo di Pavia, per il quale è attualmente in corso la causa di beatificazione.

Cattolico indinniato che te la prendi con la CEI: stacce. 

Read More…

Breve storia universale delle epidemie che hanno decimato il mondo

Di Agenti Patogeni è pieno il mondo. Ognuno di loro ha gusti specifici e ha affinato tecniche diverse per portare a casa la pagnotta, ma tutti sono accomunati da un’unica ambizione: fare un lavoro come si deve ammazzando un fracco di persone, guadagnandosi quel titolo di “Epidemia” che è necessario per passare alla Storia.

Read More…

San Claudio, patrono dei fabbricanti di giocattoli

È cosa nota: san Claudio (variamente noto come “di Condat” o “di Besançon”) è il patrono dei fabbricanti di giocattoli.
Ma “se ne ignora la ragione”, dicono in coro le pagine dedicate al santo.

Come caspita abbia fatto un oscuro abate altomedievale a diventare patrono dei giocattolai, in effetti è un bel mistero, ma qui trovate le mie supposizioni a riguardo.

Read More…