Personale

La speranza e il vaso di Pandora

“Buongiorno. Volevo un preventivo per un volo Torino-Roma andata e ritorno, per sabato 11 ottobre”.
“Ah. Un volo. Sì”. Pausa. “Sicura di volere un volo? No, perché, sa, visto il momento, molti clienti scelgono di andare in treno, le tratte sono state potenziate”.
“No, devo fare tutto in un giorno: mi serve un volo. Con partenza la mattina presto, per l’appunto”.
“Hm. Sì. Allora. Proviamo con l’Air One”. Pausa. “Costa… ecco, guardi Lei: costa parecchio”.
“Sì, direi che costa fin troppo. Un’altra compagnia?”.
“C’è quest’altra, che… che però non vola di sabato, leggo”.
“Stupendo”.
“E poi ci sono voli da Linate, eventualmente.
“No, no, abbia pazienza: non ci arrivo a Linate, devo partire necessariamente da Caselle”.
“Sì. Ecco. Allora c’è solo l’Air One”. Pausa. “O… eventualmente… Alitalia…”.
“Sììì, come no, prenotiamo su Alitalia: così poi dormo sonni tranquilli!”.
“Mah… sa… teoricamente, pare che ci sia l’intento di salvarla… sembra che i sindacati vogliano firmare…”.
“Va beh. Mi faccia un preventivo anche per Alitalia”.
Pausa.
“… ecco, però io non so i voli”.
“Come, non sa i voli?”.
“No, perché se anche la salvano penso che vogliano rivedere i voli. Ne stanno cancellando molti, e ne cancelleranno altri ancora”.
“Ah. E quindi?”.
“E quindi non so. C’è un volo delle 7:20 che secondo me dovrebbero tenere”.
“Eh”.
“E poi ce n’è uno delle 9:40…”.
“Quello è perfetto!”.
“… che però secondo me cancellano, perché le 9:40 sono un orario scemo”.
“Ah”.
“Ammesso che poi parta quello delle 7:20”.
“Sì”.
“Perché qui in agenzia abbiamo fatto delle previsioni, ma sono solo congetture”.
Ah”.
“Perché ne stanno cancellando uno ogni due, e quello delle 7:20 dovrebbe essere salvo, ma poi non so”.
“Ah”.
“Quindi forse le conviene prenotare su AirOne”.
“Hm…”.
“O aspettare di vedere se saltano fuori altre compagnie”.
“Scusi, in che senso?”.
“No, perché se fallisce Alitalia di sicuro non lasciano la tratta Torino-Roma solo a AirOne. Se Lei vuole partire a ottobre, le conviene aspettare un po’ e vedere cosa succede”.
“Ah”.
“Anche perché adesso AirOne ha alzato i prezzi visto che nessuno vola più su Alitalia, ma se Alitalia si salva magari li riabbassa”.
“Oh”.
“E li riabbassa di certo anche se spuntano fuori altre compagnie concorrenti”.
“Quindi aspetto a prenotare”.
“Beh, sì. O forse no”.
“Perché no?”.
“Beh, se Alitalia fallisce e le altre compagnie non riescono ad organizzarsi in tempo, stia pur certa che i prezzi dell’unica compagnia su quella tratta lievitano”.
“E quindi?”.
“E quindi non so, veda Lei cosa preferisce fare, io non so consigliarla”.
“Wow”.

Pausa.

“… ma scusi, Lei è proprio sicura di voler prendere laereo?”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...