Un uomo, un mito

Da: Lucyette
A: Dotto Erudito
Oggetto: Richiesta informazioni

Gentile signore,
sono Lucyette, e sto conducendo una ricerca sui tapiri albini nella Catalogna. [N.d.R. ovviamente non sto studiando davvero i tapiri albini, ma argomenti altrettanto improbabili. Il tapiro è una metafora]. Il signor Caio, da me contattato precedentemente, mi ha consigliato di far riferimento a Lei, in quanto esperto in materia. [Segue esposizione del problema]. Ringraziandola anticipatamente per l’attenzione, Le porgo cordiali saluti.

***

Da: Dotto Erudito
A: Lucyette
Oggetto: Re: Richiesta informazioni

Gentile signorina,
sarò felicissimo di aiutarla, ma non sono in grado di rispondere dettagliatamente a tutte le Sue domande. Io infatti padroneggio lo studio dei tapiri catalani, ma il massimo esperto mondiale in fatto di tapiri albini catalani è il sig. Sempronio, al quale ho già esposto il Suo caso inoltrandogli la Sua e-mail.
Resto a disposizione per qualsiasi problema: non esiti a contattarmi!

***

Da: Sig. Sempronio
A: Lucyette
Oggetto: Réponse

[Dieci righe scritte fitte fitte, in una lingua del tutto sconosciuta].

***

Da: Lucyette
A: Amico Francofono
Oggetto: Fwd: Réponse

Per piacere, mi traduci questo messaggio? Questo tizio mi ha risposto in Francese, ma io non conosco la lingua… avresti voglia di aiutarmi, per favore?

***

Da: Amico Francofono
A: Lucyette
Oggetto: Re: Fwd: Réponse

Ma certo!
La sua e-mail comincia così:

Gentile signorina,
il Dotto Erudito mi ha esposto brevemente il Suo caso prima di inoltrarmi la Sua e-mail; ma io non ho capito una sillaba del Suo messaggio, perché è scritto in Italiano. Del resto, è verosimile che Lei non stia capendo una sillaba di quello che Le sto scrivendo io, perché forse non conosce il Francese. Di conseguenza, perché Le sto scrivendo? Forse dovremmo usare la nostra comune conoscenza come tramite.
Ma le vie del Signore sono infinite, e quindi potrebbe anche darsi che Lei capisca ciò che sto tentando di comunicare. Di conseguenza, continuerò comunque, confidando nella Provvidenza.

Un uomo, un mito.

18 pensieri riguardo “Un uomo, un mito

  1. Be' questo mi sembra decisamente meglio dello "stupidott" seduto sulle scale.E visto che tutti ti vogliono appioppare storie romantiche, te ne racconto una vera: la mia amica di Roma, Matilde, laureata in Lingua e letteratura  americana a Napoli, ha sposato il professore, americano, che l'ha seguita nella stesura della tesi.Quindi, cara Lucyette, io comincerei a studiare un po' di francese….Con affetto e simpatia,Ornella 

  2. Allora, se io fossi una persona romantica e che guarda un sacco di film d'amour o se semplicemente volessi adeguarmi al romanticismo dei commenti del post precedente… adesso direi che questo dovrebbe essere l'uomo della tua vita, mica il tizio sulle scale MAPartiamo dal presupposto che io sono follemente innamorata (questa è un'ammissione, siccome l'ho scritta di getto e senza rendermene conto probabilmente è vera, indi, Lucyette, te sei la prima custode di una mia dichiarazione d'amore) di un'interista e che per colpa di una partita io domani sera NON vada alle terme, aggiungiamo che mi sono svegliata nervosa e incazzosa e sommiamo che uno sconosciuto di nome Jerome mi odia e, nonostante sappia l'inglese, continui a farmi richieste (di lavoro) in franceseHO SOLO UNA DOMANDASe non ha capito una cippa della mail che gli ha inoltrato il dotto erudito, non poteva semplicemente scrivere al succitato dotto specificando di non aver capito????

  3. Altarf dice bene: meglio imparare il francese… Con una storia romantica il blog sarebbe perfetto! :-D Potresti sacrificarti e vivere un amore mozzafiato. Per la gloria… *_*

  4. Ahòòòò! Ma che è 'sta fissazione di trovarmi marito? Cioè, potevo ancora ancora capire per il post precedente, ma per questo… :-DE comunque, cuori teneri in ascolto, sappiate che, nello specifico, questo qua era un MONACO, per la cronaca :-PDabogirl: ma ti pare che possa non rispondergli, dopo questo? *___*Rici, sì, anch'io *___*Ornella: però! Proprio vero che la vita è imprevedibile!Stella, mi spiace per le terme e sono invece onorata di custodire la tua prima dichiarazione d'amore per l'interista… e quanto alla tua domanda: beh, non so. Probabilmente, i veri miti non si limitano mai a una scelta logica :-DPane e Rose: parrebbe… :-PSuibhne, lo so: sono probabilmente l'unico caso di cretina in tutto il mondo che s'è messa a studiare il Tedesco ma non sa il Francese!Va beh, ormai è andata così…Layla, in realtà penso che non le metterei comunque, sul blog, le ipotetiche traversie di un amore mozzafiato… quindi, niente gloria in ogni caso :-DCappellaio, il Dotto Erudito gli aveva fatto un cappello introduttivo (in Francese) spiegandogli vagamente il mio problema, e poi l'aveva rimandato alla mia e-mail per maggiori informazioni. Lui non ha capito l'e-mail, ma ha potuto leggere il messaggio del collega… e quindi mi ha dato qualche indicazione di massima :-)

  5. Lucyette, purtroppo l'amara verità è che i tuoi commentatori hanno capito che da sola non troverai mai [ il fidanzato / lo sposo / il concubino / l'amante], e perciò hai bisogno di aiuto. Molto aiuto. 

  6. Lucia, è ora di trovare casa non credi? :P Noi ci proviamo in ogni modo e temo che se non cederai presto passeremo a vie meno delicate U.U ghhhLa storia di altarf è successa anche da me, ad una ragazza ora non tanto più ragazza XD sono due acidoni quei due mamma miaaaaGrande questo monaco XDMi offro per ripetizioni di francese in cambio di ripetizioni di tedesco vabbè? XD Ghhh, sembra una proposta stile "facciamo un suicidio di massa per fini mistici non ben precisati" vero? (è perchè scherzo)Daniele

  7. Claudio, credo che dovrebbe intervenire Dio in persona o qualcosa del genere, per far fidanzare me! :-DNaco: già! Daniele, ussignur, cosa vuol dire che "se non cederò, presto passerete a vie meno delicate?". State per caso meditando di stuprarmi? :-PPIl "suicidio di massa per fini mistici non ben precisati" era eccezionale: peraltro, io ho appena scoperto che dovrò inserire un secondo esame di Tedesco, progredito, nella specialistica!AAAARGH!

  8. visto come scrivi la gloria è comunque dietro l'angolo… ;) se ti sono sembrata invadente scusa – è che adoro sinceramente il genere comico con venature sentimentali (non polpettoni però)  e a volte scambio i blog per romanzi interattivi.  

  9. Aerie, lo è davvero, eccome! Layla, ma no, figurati, quale invadenza? ;-)E' solo che, beh, son pur sempre torinese… se anche avessi qualcosa da raccontare in tal senso, credo che avrei seri problemi a raccontarlo qui su Internet :-PIn compenso, a proposito di torinesi e di romanzi comici con venature sentimentali, conosci già i romani della Bertola? Te li consiglio ASSOLUTAMENTE, se ti piace il genere: sono comici, leggeri, veramente divertenti; parlano di Torino, di ragazze, e (fra le altre cose) anche delle loro avventure sentimentali, un poco surreali e sempre divertentissime…Sono fenomenali: li consiglio assolutamente a tutte le amanti del genere! (E non solo! A me, ad esempio, non piace particolarmente il genere chick-lit, ma per la Bertola vado matta! :-D)

  10. Non so se sia peggio un corso di tedesco progredito o uno di impianti U_u chi mi risolve questo dilemma?Per le vie meno delicate intendo che ti presenteremo direttamente qualche poverino disposto a sopportartiXD dai scherzoooDaniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...