Come è nato l’albero di Natale?

Affidare a Google questa domanda potrebbe far apparire sul vostro schermo una ridda di risposte (che, fra l’altro, si contraddicono l’un l’altra).
Ma una soluzione al quesito probabilmente c’è. E, credeteci o no, c’entrano Adamo ed Eva!

Read More…

Cinque antiche tradizioni del Natale che non sapevi di voler provare

Mettiamo caso (così eh, per ipotesi!) che una serie di sfortunati eventi ci impedisca di festeggiare il Natale come abbiamo sempre fatto, spingendoci a vacanze più quiete e casalinghe.
Che famo?
Ipotesi A: ci struggiamo nel profondo perché quest’anno non possiamo replicare tante care tradizioni.
Ipotesi B: approfittiamo di questo inverno anomalo per scoprire altre tradizioni che erano care ai nostri trisavoli e che (metti mai) magari potrebbero conquistare anche noi.

Read More…

In tempo di epidemia, tu mostra le caviglie!

O tempora, o mores! Tra le tante paure, più o meno razionali, che ci paralizzano in questi giorni, non siamo ancora riusciti a farcene venire una che invece atterriva le generazioni prima di noi.

E cioè, la paura dei vestiti infetti che diffondono l’epidemia.

Read More…

Quando la fashion industry rese matto il Cappellaio

La questione è dibattuta, e gli esperti dell’opera di Lewis Carroll non hanno ancora trovato un consenso. Ma tra le tante ipotesi che sono state avanzate in anni recenti, vi è pure questa: il celebre personaggio del Cappellaio Matto sarebbe stato ispirato da una reale forma di malattia neurologica che interessava, a livello endemico, i cappellai dell’Inghilterra vittoriana.

Read More…

La società mono-tono degli oggetti in tinta unita

Provate a guardarvi attorno nella stanza in cui siete ora. Scommetto che la maggior parte degli oggetti che vedete sono dipinti in blocchi unici di colore, senza. Eppure – se escludiamo il cielo terso e i petali di alcuni fiori – ben di rado la natura offre al nostro sguardo colori perfettamente uniformi e senza sfumature.

Read More…