Notte prima degli Esami – Ieri XII

Questo Giorgio, io non l’ho mai visto in vita mia.
Però l’ha visto, cinque giorni la settimana, per nove mesi l’anno, per cinque anni, la mia ex-professoressa di Latino, che l’ha accolto in quarta ginnasio e l’ha portato fino all’Esame di Stato.
E questo Giorgio, garantisce la mia professoressa, era un bravo ragazzo.
Uno di quelli saggi. Assennati. Che prendono sul serio le cose della vita.
Uno che studiava. Ci dava dentro. Considerava la Maturità una tappa importante.
Uno che, alle tappe importanti della sua vita, si vestiva elegante.
Insomma, Giorgio si era presentato all’orale del suo Esame di Stato in giacca e cravatta. Al 20 di luglio.Faceva caldo, quell’anno: un caldo afoso e tremendo. I commissari d’esame boccheggiavano in canottiera, gli esaminandi sognavano le spiagge ormai vicine… e Giorgio si presentava all’orale in completo giacca e pantaloni.
Non c’era trucco, non c’era inganno, ma c’era invece la scappatoia. Elegante sì, ma non masochista, Giorgio si era comprato un bel davantino, che aveva orgogliosamente indossato sotto la giacca leggera. Insomma: sotto il completo, aveva una canottiera a forma di camicia bianca, e sopra la cravatta.
Perfetto. Impeccabile. Elegante. E nemmeno troppo accaldato.

Se non fosse che, a un certo punto del suo orale, Giorgio ha iniziato a sudare. L’aveva messo in difficoltà una domanda di Fisica, era diventato rosso, aveva iniziato a grondare grosse gocce di sudore…
E il presidente di commissione, impietosito, gli aveva teso una mano amica. “Si tolga pure la giacca, signore”, aveva sorriso affabile: “fa caldo…”.
Giorgio, nel caos mentale di quel momento, non aveva pensato al suo davantino. E aveva obbedito.

Non credo che gli abbia giovato particolarmente, interrompersi per le risate della commissione d’esame, e rendersi conto di star facendo l’orale in canottiera e cravatta.

10 pensieri su “Notte prima degli Esami – Ieri XII

  1. Stardust781 ha detto:

    nooo povero giorgiooooo

    ahahhaha

    guarda, io son stata fortunata che l’orale sono stata la terza del primo giorno a farlo ma… ma prima di entrare ero talmente sudata che ho scambiato la maglietta con un’amica (povera lei a mettersi la mia tutta sudata ;PP)

  2. PiccolaKorny ha detto:

    sì, sono curiosa di sapere anch’io cos’hai messo il giorno del tuo orale :P

    un furbone, questo Giorgio :P

    per lo Statino… anche noi dovremmo avere il libretto per i voti d’esame, ma chiaramente l’Università non ha ancora avuto modo di farli per noi del I anno, mezze calzette -.-°

  3. Lucyette ha detto:

    Star, ma che schifo! :P

    Daniele e Korny… ehm…
    Se proprio non riuscite a dormirci la notte, sappiate che io avevo un vestito bianco panna con righine verticali grigio scuro e rosse, con maniche al gomito, e moderatamente formale. Cintura nera, sandali neri, e chignon basso.
    :P
    C’è anche da dire che, di mio, avrei anche messo qualcosa di un po’ meno elegante, ma tutti i miei compagni di classe si erano vestiti particolarmente bene…!
    Adesso però voglio fare cambio: e voi, cosa vi eravate messi/vi metterete? :P

    Minimikkio, tu per tua fortuna sei una femmina, e se vuoi essere elegante puoi anche anche esserlo in un vestito smanicato…
    Però, se sei un maschio, guarda che non hai mica tante alternative…
    Giacca e cravatta ti toccano, anche se fuori ci son quaranta gradi e si scoppia.

  4. utente anonimo ha detto:

    Io mi sono messo (notate il tempo passato :P:P ) una polo ed un pantalone di cotone tipo jeans color grigio chiaro. Niente di elegante (di marca si però), abbiamo tutti troppo caldo per rivestirci chissà come U__U

    Finalmente è finita! *___*

    Daniele

  5. Lucyette ha detto:

    In effetti, quest’anno fa notevolmente più caldo rispetto all’anno scorso, Daniele: noi, in questo, eravamo stati avvantaggiati. Certo, magari non io che ero passata il 9 luglio: ma gli altri… ;)
    Curioserò poi su al Liceo, e ti dirò come si vestono i maschi quest’anno! :D

    Star… a questo punto però sarei curiosa di sapere come ti sei poi sdebitata con ‘sta povera martir… ehm, con ‘sta amica :P

  6. FolleGiocattolaio ha detto:

    Confesso…Sarò sincero…Da questi post sto uscendo terribilmente distrutto…
    Insomma…tutti a confessare le proprie emozioni durante la notte prima degli esami…A ricordare cosa si è mangiato quella sera…Che domande ci sono state nella terza prova…In che giorno è caduto l’esame orale…Come si era vestiti!!!
    Insomma…
    E’ mai possibile che io non ricordi niente di niente?
    Ma soprattutto, io mi diplomato,vero? O.o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...