Pillole di Storia

[Pillole di Storia] Il Mega-Quiz Natalizio!

Non siamo nemmeno entrati nel mese di Dicembre, eppure oggi è già la prima Domenica di Avvento. Tutto il mondo inizia da oggi a prepararsi per il Natale, e io non voglio essere da meno: anzi, in un delirio di onnipotenza informatica intendo costringere anche tutti i miei lettori a riflettere un po’ sul 25 Dicembre.
Naturalmente, niente si fa per niente, e quindi io indico un concorso.
Quanto conoscete il Natale?
Quanto possedete la Storia?
Quanto amate il mio amato Medio Evo?
Tentate di rispondere a queste domande: il vincitore si aggiudicherà un regalo da mettere sotto l’albero!

Ultimo giorno utile per tentare la sorte sarà l’8 Dicembre, dopo di che potremo eleggere il nostro blogger-natal-medievista ad honorem. E… buon Avvento a tutti voi, naturalmente!

____________

1)    Innanzi tutto, tentiamo di entrare nell’atmosfera. Chiudi gli occhi, e immagina di essere un uomo (o una donna) che vive nel Medio Evo.
E’ Natale, e tu, da bravo cittadino, vai a Messa. Con che cosa inizia la celebrazione?

A)    Con un sacerdote vestito di bianco che viene calato dal soffitto;
B)    Con la lettura di un estratto dalle Georgiche;
C)    Con un vaticinio della Sibilla Cumana;
D)    Con Maria e Giuseppe che attraversano la chiesa su un asinello.

2)    Restringiamo il campo: sei un uomo, medievale, che vive nella zona della attuale Germania. E’ il periodo di Natale, e tu ti trovi a passeggiare da solo in piena notte: non è una situazione piacevole, proprio per nulla, anche perché rischi di incontrare per strada dei brutti ceffi. Tipo?

A)    La figlia di Re Erode;
B)    La moglie di Ponzio Pilato;
C)    La sorella del sommo sacerdote Caifa;
D)    La madre di Barabba.

3)    Poniamo caso che tu voglia evitare brutti incontri, e che quindi tu decida di spostarti a Sud, verso la Svizzera. E’ la terza settimana di Avvento, e di nuovo ti trovi a camminare da solo per strada in piena notte. Non è la tua giornata fortunata: infatti…?

A)    Una strega cattiva ti trasforma in rospo;
B)    I morti vengono a rapirti;
C)    Vieni mangiato vivo dai topi;
D)   Rimani pietrificato come un cretino in mezzo alla strada, allo scoccar di mezzanotte.

4)     Va beh, ormai sei un rospo pietrificato mangiato dai topi e rapito dai morti, e non hai più molto da festeggiare. Ma quand’eri piccolo, ed eri un tenero bambino medievale tedesco, chi ti portava i regali la notte di Natale?

A)    Un omino che saltellava su una gamba sola;
B)    Un coniglio rosa;
C)    Una donna grassa e bianca come una palla di neve;
D)    Un tizio imparruccato.

5)    Non abbiamo ancora nominato San Nicola, ma il Vescovo di Myra è stato uno dei più incalliti portatori di doni di tutta la Storia. Ma di San Nicola pochi sanno che…?

A)    E’ il Santo Patrono dei giocattolai;
B)    Era un discendente di Archimede;
C)    Ha preso a sberloni un teologo;
D)    E’ nato a Bari.

6)    E, visto che parliamo di San Nicola, parliamo anche della mia celebre omonima, portatrice di doni altrettanto incallita. Il 13 Dicembre, giorno del mio Onomastico, in Moravia e in Boemia attraversava le vie della città una donna vestita di bianco… che però, non era Santa Lucia. Infatti si chiamava…?

A)    Lucina;
B)    Licina;
C)    Luca;
D)    Ottilia.

7)    Natale, nel Medio Evo, era un gran bel giorno per farsi incoronare re. In effetti, uno solo di questi sovrani non è stato incoronato il 25 Dicembre: quale?

A)    Carlo Magno;

B)    Giovanni IV di Nicea;
C)    Guglielmo il Conquistatore;
D)    Ruggero II di Palermo.

8)    A proposito di famosi uomini medievali legati al 25 Dicembre: chi ha inventato il presepe?

A)    San Nicola;
B)    Santa Lucia;
C)    San Francesco;
D)    Boh.

9)    In ogni caso, presepe o no, è bello fantasticare su come dev’essere stata la notte in cui Cristo è nato. Ne parla anche il Liber de Infantia Salvatoris, opera composta nel XIV secolo come variante dell’apocrifo Protovangelo di Giacomo.
Ebbene: quest’opera, conservata oggi al British Museum di Londra, descrive, fra le altre cose, la visita dei pastori alla capanna. Secondo l’autore, dopo aver adorato il Bambino, i pastori…?

A)    Liberano le loro pecore e i loro maiali: colpiti dalla visione del Bambinello, hanno compreso che non è giusto togliere la vita ad altri esseri viventi mandandoli al macello;
B)    Invitano San Giuseppe a farsi una birrozza con loro;
C)    Non ci credono manco per scherzo alla faccenda della verginità di Maria, e chiedono che venga una ostetrica a controllare;
D)    Si pietrificano.

10)    Secondo il Liber, in ogni caso, a un certo punto della notte di Natale arriva effettivamente alla capanna una ostetrica, che prende in braccio Gesù Bambino. Cosa fa Gesù, a quel punto?

A)    Si mette a pregare e recita un Salmo;
B)    Acceca l’ostetrica;
C)    Emette lampi dagli occhi;
D)    Piange, come un normalissimo neonato.

11)    Ma torniamo ai giorni nostri. Ormai, soprattutto nei Paesi di tradizione anglosassone, baciarsi sotto al vischio è diventato un vero e proprio must delle feste natalizie. Ma pochi sanno che la prima coppia che si è baciata sotto al vischio, nel Medio Evo, era formata da…?

A)    Due fratelli incestuosi;
B)    Un cavaliere maschio… e un altro cavaliere maschio;
C)    Una donna e un animale;
D)    Un vecchio di settant’anni e una bambina di cinque.

12)    E, per concludere: vi ricordate il bellissimo cartone The Nightmare Before Christmas, di Tim Burton? Ecco: a un certo punto, Jack Skeletron, re della città di Halloween, visita la città del Natale e si stupisce di non trovarci nemmeno un mostro. Beh… evidentemente il nostro Jack non ha guardato bene, perché un mostro ha effettivamente origini tutte natalizie… Quale?

A)    Il Lupo Cattivo;
B)    L’Uomo Nero;
C)    L’Orco;
D)    Il Drago.

___________

E che vinca il migliore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...