Lucyette non è uno scarrafone

“Lucia? Oggi ti è arrivata una lettera qui a Torino, in busta chiusa. È una di quelle solite lettere misteriose che ti arrivano ogni tanto. Così l’ho aperta”.
“… e diceva…?”.
“Quello che dicevan tutte le altre. Se sei interessata a un lavoro ben retribuito, presentati il tal giorno alla tal ora e ti faranno un colloquio attitudinale”.

[Non so da dove caspita abbian preso i miei dati, questi gentilissimi signori.
Pensavo li prendessero dagli elenchi delle scuole, visto che i messaggi han cominciato a arrivarmi tre anni fa, a cavallo del diploma.
Ma ne ho parlato con le mie compagne di classe del liceo. Mai ricevuti messaggi di quel tipo.

Allora ho pensato ricavassero gli indirizzi direttamente dall’anagrafe. Così. A caso.
Ma son tre anni che abito a Pavia, e le lettere continuano a arrivare alla casa di Torino.

Alla fine ne ho dedotto che i miei genitori, quand’ero ancora una piccola innocente, mi hanno evidentemente iscritta a un giro di nomi volto a incrementare la prostituzione minorile, altrimenti non si spiega.
Fatto sta che, da tre anni a questa parte, arrivano periodicamente a casa mia delle cortesi proposte di lavoro, da cui si evince che il signor X sta cercando un tot. di giovani fanciulle, da impiegarsi negli scopi più svariati. Hostess di terra, promoter, assistenti di volo, accoglienza per convegni, modelle per acconciatori, comparse per l’industria cinematografica, e così via dicendo. Una volta, mi hanno addirittura chiesto di presentarmi nel tal posto, alla tal ora, per un informale (!) colloquio (?) di lavoro (?), volto ad appurare (?) se ero la persona adatta (?) per far l’indossatrice di biancheria intima.
Un giorno o l’altro mi ci presenterò davvero, (sapete dove si noleggia un bodyguard?), giusto per capire una buona volta cosa c’è dietro a queste offerte].

“… e comunque sì”, commenta mia mamma dal telefono. “È una di quelle lettere lì: stesso brodo. Stavolta devi presentarti all’hotel tal dei tali se sei interessata a un lavoro stagionale ben retribuito”.
“Ah. E che lavoro è? Lo dice?”.
“Sì. La cameriera”.
Silenzio.
Cameriera??”, ripeto sconcertata.
“Cameriera, sì. Hai presente? Quelle dei ristoranti”.
“Cioè, adesso vogliono farmi fare la cameriera?? Ma mamma, è ATROCE!”.
“Uh?”.
“Ma non capisci? Tre anni fa volevano farmi fare la top model, l’attrice, la stella della moda! E adesso? CAMERIERA!”.
“Eh…”.
“È terribile! Tre anni fa mi dicevan che ero bella, e adesso mi hanno declassata a sguattera! Perchééééé?”.
“E che ne so, io. Ti avranno vista…”.

(I miei genitori, come del resto tutti i genitori normali di questo mondo, ritengono che la loro figlia unigenita sia perfetta. Bellissima. Meravigliosa).

19 pensieri su “Lucyette non è uno scarrafone

  1. marinz ha detto:

    Per rispondere al mistero dovresti capire da dove attingono le richieste. Magari qualche database in cui sono stati inseriti i tuoi nominativi e una foto, tipo che sei andata a fare un colloquio da Adecco o hai inserito i dati in qualche Cercalavoro.it.Se ti serve una guardia del corpo mi posso offrire io, sono sempre stato incuriosito da chi manda queste richieste di colloquio per assunzione … ho sempre pensato che ci fosse qualche truffaldino alle spalle e ne ho quasi sempre conferma :o)Circa i tuoi genitori… beh che dire… sono sempre i tuoi genitori :o)Un sorriso :)

  2. Lucyette ha detto:

    Marinz:"Magari qualche database in cui sono stati inseriti i tuoi nominativi e una foto, tipo che sei andata a fare un colloquio da Adecco o hai inserito i dati in qualche Cercalavoro.it"No!!Non ho mai fatto colloqui con nessuno, non ho mai inserito dati da nessuna parte, e comunque men che meno l'avrei fatto prima di prendere il diploma (capirei, ancora ancora, se prendessero gli indirizzi degli studenti universitari, presupponendo che magari siano interessati a qualche lavoretto poco impegnativo… ma allora dovrebbero scrivermi a Pavia, non a Torino!).E' veramente un mistero, da dove abbiano preso il mio indirizzo. Davvero non ne ho idea.A 'sto punto sono persino arrivata a pensare che l'abbiano preso dalla scuola di danza in cui studiavo prima di spaccarmi il piede (sottolineo: è successo diec'anni fa), perché altrimenti non riesco davvero a trovare spiegazione… mistero… :-SChiara: oh, no!!Dici che il Male si è insinuato fino al cuore di mia madre?! :-O;-)

  3. Lucyette ha detto:

    Marinz:"Magari qualche database in cui sono stati inseriti i tuoi nominativi e una foto, tipo che sei andata a fare un colloquio da Adecco o hai inserito i dati in qualche Cercalavoro.it"No!!Non ho mai fatto colloqui con nessuno, non ho mai inserito dati da nessuna parte, e comunque men che meno l'avrei fatto prima di prendere il diploma (capirei, ancora ancora, se prendessero gli indirizzi degli studenti universitari, presupponendo che magari siano interessati a qualche lavoretto poco impegnativo… ma allora dovrebbero scrivermi a Pavia, non a Torino!).E' veramente un mistero, da dove abbiano preso il mio indirizzo. Davvero non ne ho idea.A 'sto punto sono persino arrivata a pensare che l'abbiano preso dalla scuola di danza in cui studiavo prima di spaccarmi il piede (sottolineo: è successo diec'anni fa), perché altrimenti non riesco davvero a trovare spiegazione… mistero… :-SChiara: oh, no!!Dici che il Male si è insinuato fino al cuore di mia madre?! :-O;-)

  4. utente anonimo ha detto:

    Uh, anche a me arrivano quelle lettere!  Magari ce le spedisce qualche conoscenza comune…(il che restringerebbe di molto il campo :P).Per quanto concerne le iniezioni di autostima i miei sono maestri. Una volta da piccola ho timidamente chiesto a mia madre se ero bella e lei, forse per stroncare ogni mia eventuale vanità, mi ha pacificamente risposto :"Stai nel mazzo".Mio padre, poi, mi ha più volte assicurato che ad una certa distanza, tra il chiaro e lo scuro, potrei addirittura sembrare una ragazza niente male(è una fortuna che i nostri padri non abitino troppo vicini: il loro sarebbe un sodalizio diabolico).Bah, ghelòion estì… :PAmica Ritrovata

  5. utente anonimo ha detto:

    Uh, anche a me arrivano quelle lettere!  Magari ce le spedisce qualche conoscenza comune…(il che restringerebbe di molto il campo :P).Per quanto concerne le iniezioni di autostima i miei sono maestri. Una volta da piccola ho timidamente chiesto a mia madre se ero bella e lei, forse per stroncare ogni mia eventuale vanità, mi ha pacificamente risposto :"Stai nel mazzo".Mio padre, poi, mi ha più volte assicurato che ad una certa distanza, tra il chiaro e lo scuro, potrei addirittura sembrare una ragazza niente male(è una fortuna che i nostri padri non abitino troppo vicini: il loro sarebbe un sodalizio diabolico).Bah, ghelòion estì… :PAmica Ritrovata

  6. utente anonimo ha detto:

    Anche a me ne mandano ogni tanto di queste cose, di solito o per corsi per piloti di aerei (?) o per tecnico di impianti elettrici (?).Dove li prendono i nomi non lo so minimamente, a scuola sicuramente no secondo me.Tua mamma è geniale :P sta passando al lato oscuro della forza si si XDDaniele

  7. utente anonimo ha detto:

    Anche a me ne mandano ogni tanto di queste cose, di solito o per corsi per piloti di aerei (?) o per tecnico di impianti elettrici (?).Dove li prendono i nomi non lo so minimamente, a scuola sicuramente no secondo me.Tua mamma è geniale :P sta passando al lato oscuro della forza si si XDDaniele

  8. Lucyette ha detto:

    Amica Ritrovata: MUAHAHAHAHAHAHA!!Il complimento di tuo padre mi ha fatto ricordare l'osservazione che avevano fatto a me una volta, e che ti aveva fatta morir dal ridere…… che sarà oggetto del mio prossimo post, a questo punto :-DDaniele: pilota di aerei??? Ma stai scherzando, sì?Va bene far la hostess o la ragazza immagine, ma come caspita gli viene in mente di reclutare piloti d'aereo (PILOTI D'AEREO!!) a mezzo posta, contattando perfetti sconosciuti?!

  9. Lucyette ha detto:

    Amica Ritrovata: MUAHAHAHAHAHAHA!!Il complimento di tuo padre mi ha fatto ricordare l'osservazione che avevano fatto a me una volta, e che ti aveva fatta morir dal ridere…… che sarà oggetto del mio prossimo post, a questo punto :-DDaniele: pilota di aerei??? Ma stai scherzando, sì?Va bene far la hostess o la ragazza immagine, ma come caspita gli viene in mente di reclutare piloti d'aereo (PILOTI D'AEREO!!) a mezzo posta, contattando perfetti sconosciuti?!

  10. Lucyette ha detto:

    Vorrei prendermi i meriti di cotanta ilarità, ma temo che la tua ridarola vada collegata più che altro al tuo ultimo post :-P(E comunque, adesso che ci penso… ovvio. Lucyette non è uno scarrafone. Lucyette è un lama, come ho fatto a non pensarci prima?!)

  11. Lucyette ha detto:

    Vorrei prendermi i meriti di cotanta ilarità, ma temo che la tua ridarola vada collegata più che altro al tuo ultimo post :-P(E comunque, adesso che ci penso… ovvio. Lucyette non è uno scarrafone. Lucyette è un lama, come ho fatto a non pensarci prima?!)

  12. Nacochan ha detto:

    Sto ancora ridendo come una scema! XDDDDUhm, lasciami pensare… non è che hai partecipato a qualche concorso – anche di tutt'altro genere – sei iscritta cose dove richiedono l'utilizzo dei tuoi dati?

  13. Lucyette ha detto:

    Astrid, ma io dai miei genitori me lo aspetto… tu però mi sembravi normale… :-DNacochan, ho partecipato a otto anni a un concorso di chitarra classica… dici che è quello? No, io punterei tutto sulla scuola di danza. Magari pensano che le ragazzine che studiano (studiavano) danza possano essere potenzialmente interessate a lavoretti di questo genere…?Non ne ho veramente idea: non ho inserito i miei dati da nessuna parte che possa giustificare certe proposte di lavoro (che per di più arrivano a me e non a altre mie coetanee!)

  14. Lucyette ha detto:

    Astrid, ma io dai miei genitori me lo aspetto… tu però mi sembravi normale… :-DNacochan, ho partecipato a otto anni a un concorso di chitarra classica… dici che è quello? No, io punterei tutto sulla scuola di danza. Magari pensano che le ragazzine che studiano (studiavano) danza possano essere potenzialmente interessate a lavoretti di questo genere…?Non ne ho veramente idea: non ho inserito i miei dati da nessuna parte che possa giustificare certe proposte di lavoro (che per di più arrivano a me e non a altre mie coetanee!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...