Dio li fa, e poi li accoppia

“Grazie per questo cibo”, dice lui, il mio ragazzo, mentre io porto in tavola un bel piatto di polpettone.
“Oh, caro!” gli sorrido, illuminandomi d’immenso. “Ma prego, ci mancherebbe!”.

C’è un silenzio di un nanosecondo.
Lui alza la sua testolina e mi guarda.
Ci guardiamo.
Segue qualche istante di palpabile tensione.

Ehm. Se devo proprio esser sincero”, ammette lui con gran cautela, “questa era la mia preghiera per il pasto.  A onor del vero stavo parlando a Dio, non a te”.

 

13 pensieri riguardo “Dio li fa, e poi li accoppia

  1. Come ho già eloquentemente spiegato alla mia diletta, è vero che ringraziavo Dio (causa prima e remota del polpettone), però questo necessariamente implicava (essendo Dio causa di tutte le cause) anche ringraziare tutte le cause prossime che hanno portato al polpettone, perciò: l’animale di cui sono state fatte polpette, i contadini che l’hanno allevato, la ditta che ha lavorato il polpettone, gli automezzi che l’hanno portato a Pavia, e via così fino a dulcis in fundo lei che me lo ha cucinato :-)

    il polpettone era OTTIMO, comunque

    1. >.>
      Cioè, ringrazi me con la stessa gratitudine che provi nei confronti del porco grufolante che si è fatto impolpettare?

      (Beh. In effetti dovresti essere più grato a lui che a me, a ben vedere :-P)

    1. Sarebbe stata okay se non avesse compreso il porco, io credo.
      Avesse detto “ebbeh, io ringraziavo implicatamente Dio anche per il GRANDE DONO che mi ha fatto pemettendomi di conoscerti”, penso che qualsiasi donna avrebbe sospirato con gli occhi a cuoricino… poi però Claudio ha tirato in ballo in maiale e il macellaio, e s’è rovinato con le sue stesse mani ;-P

  2. La cosa più bella è la spiegazione, che scegliendo una linea (da me attesa ed) efficace di difesa, riesce a rivelarci che le manine sante che lo hanno confezionato sono quelle di una ditta…

    1. In realtà, sia io che Claudio (soprattutto Claudio) siamo abituatissimi a comprare cibo già pronto, se capita: è proprio una cosa pacifica… in questo caso, non penso volesse essere una frecciatina :-P

      Era il bon roll Aia, per la cronaca u__u
      Una volta ogni tanto, io lo adoro.

  3. E questo post, nella sua candida comicità, è l’ennesimo indizio di quanto patetico, illogico e stupido sia credere in dio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...