Il Natale che non ti aspetti – col demonio che bussa alla porta

Quand’ero piccola, mia mamma mi leggeva dei romanzetti deliziosi che, a un certo punto degli anni Novanta, erano stati pubblicati dalle edizioni Paoline. Non li ho mai più visti in giro, ed è un peccato, perché erano romanzucci molto graziosi, un po’ sullo stile di “Piccole Donne” o “Anna dai Capelli Rossi”. L’autrice era Martha […]

Read More…

Il Natale che non ti aspetti – con una distesa di cacca nel salotto buono

Immaginate di accompagnare i vostri figliuoli a un mercatino natalizio: decorazioni di agrifoglio, famiglie imbacuccate che comprano gli ultimi regali, tisane calde da sorseggiare, statuette del presepio in bella vista. Immaginate di avere un figlio che si pianta di fronte a un banchetto, e sta lì inamovibile pretendendo che voi gli comprate… un tronco. Sì, […]

Read More…

Il Natale che non ti aspetti – col micetto assassino

Ogni paese ha le sue usanze. Per noi Italiani, ad esempio, il Natale non sarebbe Natale senza una tavola imbandita e l’immancabile dolce delle feste. Giusto la settimana scorsa parlavo con una signora indiana, che mi raccontava di come ai suoi connazionali non importi un granché, del cibo: la cosa più importante, a Natale, è […]

Read More…

Il Natale che non t’aspetti – con un prete che ti mena durante la Messa

Un’idecenza. Uno schifo. Uno scandaloso e vergognoso abuso che profana ogni anno la casa del Signore, e senza che i preti facciano niente per fermarlo. Herrada di Landsberg, badessa nel monastero alsaziano di Hohenburg, non usava mezzi termini. “Dalla radice di buoni esempi”, scriveva verso la fine del XII secolo, “possono nascere pessimi frutti”. E […]

Read More…