Tam Lin e gli altri toyboy delle fate

A leggere i testi d’epoca, sembra un dato di fatto: nel Medioevo, le isole britanniche erano piene di fate lussuriose che non vedevano l’ora di poter sedurre un bel maschione.
“Ci sarà stata la coda”, penserete probabilmente: “chi è che non vuole andare a letto con una fata?”.

Beh, in realtà bisognerebbe fare una attenta valutazione sul rapporto rischi/benefici: concedersi a una fata poteva essere piacevole e conveniente… ma era una attività non scevra di controindicazioni.

Read More…

L’identikit di una strega

Lo si sa: nevvero? Storicamente, chi veniva processato per stregoneria era sempre una donna, sempre proveniente dalle classi popolari, sempre nubile (e forse proprio per questo infamata da chi, desiderandola, non riusciva a conquistarla) e sempre vittima di maldicenze senza fondamento alcuno.
…ehm, in realtà non proprio!

Read More…