Personale

Vijà

Succedeva molti anni fa, in Piemonte, quando la radio era ancora da venire e non c’era altro modo per occupare le lunghe serate.
Succedeva ogni notte, molti anni fa, in Piemonte, quando si tornava dal lavoro nei campi e ci si radunava in una calda stalla.
Lì si parlava, si chiacchierava per tutta la notte. Mentre il vento fuori infuriava, e la pioggia cadeva creando un pantano, lì, dentro le stalle, la vita proseguiva. Scherzi, pettegolezzi, corteggiamenti e bambine che imparavano a filare. Ma, soprattutto, storie.
Erano le vijà, le lunghe serate in stalla nell’attesa che la candela si spegnesse.
Erano le vijà, dove i vecchi del paese avevano il loro momento di gloria: tutti gli occhi puntati su di loro, tutti i ragazzi ad aspettare una nuova storia.
Una storia di masche, di fantasmi, di streghe. Una storia misteriosa, tanto più tremenda quanto più, fuori dalla stalla, il cielo tuonava, e i fulmini illuminavano a giorno il paese. Una storia che teneva con il fiato sospeso, e che non aveva niente da invidiare ai Piccoli Brividi o agli horror di Hallowen.
Una storia che oggi, inevitabilmente, si sta perdendo. Una storia che ormai quasi nessuno più ricorda; una storia che sta scomparendo, portata via dal corso degli anni.
Una storia che non può, non deve essere dimenticata. Una storia che val la pena ancor oggi di raccontare, per non disperdere le nostre, preziose, radici e tradizioni.

E allora, se vorrete, facciamole di nuovo tutti assieme, le nostre nuove, un po’ più telematiche, vijà.

Clicca qui per leggere le mie storie
Click qui per
leggere le
mie storie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...