quaresima 2011

Le dieci ragioni per cui riordinare un armadio è qualcosa di molto simile all'andarsi a confessare

1) È la classica cosa che sai che dovresti fare, ma che tendi a rimandare sempre.

2) Ignorare il problema e far finta di niente non è mai una buona idea (anzi, fa precipitar le cose). (In senso letterale, qualche volta).

3) Spesso ti rassegni ad affrontare la situazione solo quando ti rendi conto che si è fatta ormai insostenibile.

4) Però, fortunatamente, ci sono alcune tappe fisse nell’anno in ti senti quasi “costretto” a provvedere. (Sono proverbiali le pulizie di Pasqua… il cambio di stagione verso Natale…).

5) È un processo lungo, faticoso, talvolta doloroso. Soprattutto quando hai lasciato passare troppo tempo: sì.

6) Talvolta ti guardi alle spalle, ti fai un esame di coscienza, ripensi ai tuoi sbagli del passato… e allucinata ti domandi: “ma come ho potuto esser così tanto idiota?!?”.

[Non me li son comprati, oh! Ma la domanda vale ugualmente: perché diavolo non li ho buttati nella spazzatura fin dal momento esatto in cui me li hanno regalati?! Sono inguardabili!!]

(Dettaglio esplicativo, per chi non avesse
capito bene le proporzioni del dramma)


7) Talvolta, ti si impongono delle rinunce.

8) Molto spesso, ti chiedi come hai fatto a vivere per così tanto tempo in mezzo a tutto quel caos.

9) Ti riprometti di non lasciar mai più passare così tanto tempo tra una volta e l’altra (ma come sempre, tra il dire e il fare…).

10) Ma poi, quando hai finito, ti rendi immediatamente conto che ne è valsa la pena.

19 thoughts on “Le dieci ragioni per cui riordinare un armadio è qualcosa di molto simile all'andarsi a confessare

  1. Sì, è mostruoso

    Ehm. Questo è probabilmente il post più idiota di tutta la Storia umana, ma mi è venuto così… :-P
    Anzi, devo dare la colp… aehm, i credits a un blogger cattolico americano di cui non mi ricordo nemmeno il nome: ero capitata sul suo blog secoli fa per caso. E costui aveva fatto un post simile, circa le similitudini fra l'andarsi a confessare e il passare il tagliaerba nel giardinetto per curare il prato. Mi ha dato il la… :-P

  2. Sì, è mostruoso

    Ehm. Questo è probabilmente il post più idiota di tutta la Storia umana, ma mi è venuto così… :-P
    Anzi, devo dare la colp… aehm, i credits a un blogger cattolico americano di cui non mi ricordo nemmeno il nome: ero capitata sul suo blog secoli fa per caso. E costui aveva fatto un post simile, circa le similitudini fra l'andarsi a confessare e il passare il tagliaerba nel giardinetto per curare il prato. Mi ha dato il la… :-P

  3. Però, Lucy, in tema di riciclaggio, con i pantaloni potresti farci un cuscino . . . sono molto carini i disegni e donerebbe un'aria di allegria a qualsiasi divano!

    Per fortuna hai nominato il blog americano, pensavo di avere colpa io! Scampato pericolo!

    Comunque,  a me, questo post piace molto!

    Ciao, R

  4. Però, Lucy, in tema di riciclaggio, con i pantaloni potresti farci un cuscino . . . sono molto carini i disegni e donerebbe un'aria di allegria a qualsiasi divano!

    Per fortuna hai nominato il blog americano, pensavo di avere colpa io! Scampato pericolo!

    Comunque,  a me, questo post piace molto!

    Ciao, R

  5. Cotone etnico che è di un pratico che non ti dico. Io avevo una gonna longhette che ho buttato dopo tanti anni perchè lisa.
    Ne ho visti di peggiori e questi pantaloni fanno parte della serie della libertà. Uno si siede in terra senza pensare di fare danno, tanto i pantaloni non sono di riguardo  ma la sorpresa è ad ogni lavaggio. I colori, dopo ripetuti lavaggi, tornano più brillanti che mai.
     Essendo over size, non ho la possibilità di indossarli, sennò te li chiedevo, sempre dopo Nihil! In estate uso sempre e solo pantaloni e un paio in più non mi dispiaceva affatto. Ho magliette in cotone di ogni colore per fare pendent!
    Ciao e complimenti per il post. Ci sta proprio bene l'associazione alla confessione!

  6. Cotone etnico che è di un pratico che non ti dico. Io avevo una gonna longhette che ho buttato dopo tanti anni perchè lisa.
    Ne ho visti di peggiori e questi pantaloni fanno parte della serie della libertà. Uno si siede in terra senza pensare di fare danno, tanto i pantaloni non sono di riguardo  ma la sorpresa è ad ogni lavaggio. I colori, dopo ripetuti lavaggi, tornano più brillanti che mai.
     Essendo over size, non ho la possibilità di indossarli, sennò te li chiedevo, sempre dopo Nihil! In estate uso sempre e solo pantaloni e un paio in più non mi dispiaceva affatto. Ho magliette in cotone di ogni colore per fare pendent!
    Ciao e complimenti per il post. Ci sta proprio bene l'associazione alla confessione!

  7. E' un post carinissimo :P

    Sono d'accordo per farci un cuscino con quel coso orribile, come copricuscino secondo me va benissimo.

    Daniele

  8. Nihil, va bene i guanti, ma dei pantaloni cosa te ne fai? :-P
    Mi sorge il dubbio che tu voglia regalarli a qualche bisognoso, il che sarebbe meritorio se si trattasse di altri pantaloni, ma questi… :-P :-P

    Fior: sai cosa? A mali estremi, estremi rimedi: io pensavo che potrei provare a tingerli con la Coloreria Gray. Funziona bene: una volta abbiamo dovuto tingere di nero alcuni capi scuri che si erano coloriti, e il risultato era stato molto buono. Non so se funzioni altrettanto bene sulle stoffe colorate e (orrendamente) multicolor, ma è anche vero che peggio di così non può andare :-P

    Diggiu… cioè, tu mi stai dicendo che non riesco a liberarmene nemmeno dopo ripetuti lavaggi?! AAAAAGGGGHHHHHH!!
    Beh, sì: come vestiti da mettere in casa (quindi da macchiare tranquillamente, usare senza paura di rovinarli, ecc), non sono male. Se anche li distruggo, non penso che li rimpiangerò più di tanto… ;-)

    Daniele: un copricuscino?! Cioè, secondo te (voi) io dovrei deturpare il mio povero salotto costringendolo ad accogliere un cuscino con 'sti disegnacci inguardabili? Glom

  9. Buona anche l'idea di usarli per casa, consiglierei di usarli quando devi tinteggiare i muri  . . . colore più colore meno, non se ne accorge nessuno!

    Mi ricordo una volta, la FigliaPiccola, pantaloni macchiati di grasso, li ha dati al padre e gli ha chiesto di farglieli "colorare" dal carrozziere di fiducia, dopo una settimana aveva dei pantaloni tutti pieni di macchie colorate (ma lei ha fatto l'istituto d'arte e adesso il cinema)

    Ciao, R

  10. Io mi dissocio da tutti i commenti che hai ricevuto finora: quei pantaloni non si possono vedere! E, sinceramente, spero tu abbia tolto il saluto a chi te li ha regalati…:)

    ps. detto questo devo fare il cambio dell'armadio pure io… ma avendo due armadi tutti per me (piu uno piccolo in garage solo per le scarpe) non è una gran tragedia (scarpe a parte, s'intende)

  11. Io mi dissocio da tutti i commenti che hai ricevuto finora: quei pantaloni non si possono vedere! E, sinceramente, spero tu abbia tolto il saluto a chi te li ha regalati…:)

    ps. detto questo devo fare il cambio dell'armadio pure io… ma avendo due armadi tutti per me (piu uno piccolo in garage solo per le scarpe) non è una gran tragedia (scarpe a parte, s'intende)

  12. Anche a me il post piace un sacco! E' proverbiale… fra l'altro si avvicina inesorabilmente Pasqua… e i nodi vengono al pettine…(ahia).

    Quoto StellaSenna sui pantaloni… non li userei neanche per un cuscino… forse forse per foderare la cuccia del cane (che almeno se li vede con colori diversi… ). Ma quando li hai ricevuti  sei riuscita a dissimulare?? :-D

  13. Anche a me il post piace un sacco! E' proverbiale… fra l'altro si avvicina inesorabilmente Pasqua… e i nodi vengono al pettine…(ahia).

    Quoto StellaSenna sui pantaloni… non li userei neanche per un cuscino… forse forse per foderare la cuccia del cane (che almeno se li vede con colori diversi… ). Ma quando li hai ricevuti  sei riuscita a dissimulare?? :-D

  14. Quando ho aperto il pacco regalo, la mia recitazione è stata da Oscar
    Occielo, fin troppo: adesso sono terrorizzata che lo sciagurato donatore si convinca che quello è proprio il mio genere, e mi completi tutto il guardaroba con capi dello stesso stile…
    Glom

    Stella, il mio problema non è tanto fare il cambio di stagione, è proprio riordinare il guardaroba… Non so come, ma dopo un po' di tempo mi ritrovo con tutti i vestiti affastellati degli scaffali, con un caos orrendo!

    Fior, devo approfittarne e usarli tantissimo in questi anni, finché vivo da sola. Dovessi mai indossare questi cosi di fronte a un qualsivoglia essere vivente (compresi genitori, parenti e così via dicendo), penso che morirei dalla vergogna :-DD

  15. Quando ho aperto il pacco regalo, la mia recitazione è stata da Oscar
    Occielo, fin troppo: adesso sono terrorizzata che lo sciagurato donatore si convinca che quello è proprio il mio genere, e mi completi tutto il guardaroba con capi dello stesso stile…
    Glom

    Stella, il mio problema non è tanto fare il cambio di stagione, è proprio riordinare il guardaroba… Non so come, ma dopo un po' di tempo mi ritrovo con tutti i vestiti affastellati degli scaffali, con un caos orrendo!

    Fior, devo approfittarne e usarli tantissimo in questi anni, finché vivo da sola. Dovessi mai indossare questi cosi di fronte a un qualsivoglia essere vivente (compresi genitori, parenti e così via dicendo), penso che morirei dalla vergogna :-DD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...