calendariodellavvento2009

[Il Calendario dell'Avvento] Il Contest di Natale

The Ironic Catholic (che è esattamente il tipo blog che avrei voluto aprire un po’ di tempo fa parallelamente a questo, quando mi balenava per la testa di gestire un blog esclusivamente cattolico da affiancare al mio quadernetto di appunti quotidiani – poi ho scoperto The Ironic Catholic e ho deciso che non valeva la pena di farne un doppione per non aglofoni, quindi ringraziate The Ironic Catholic: è solo grazie a lui, se adesso non vi ammorbo da due blog contemporaneamente)… the Ironic Catholic, dicevo, pubblicizza un contest natalizio su The Crescat.
Il tema è molto semplice: il Presepio Più Pacchiano.
Non si vincono premi, ma si concorre per la gloria: e, nel frattempo, ci si può divertire curiosando fra le segnalazioni dei vari utenti, fra un presepio gonfiabile e un presepio di alci in preghiera.

Segnalo anch’io il contest: chissà, potreste sempre partecipare.
E nel frattempo, io vi saluto col mio presepio preferito in assoluto. Questo.

10 thoughts on “[Il Calendario dell'Avvento] Il Contest di Natale

  1. Cavoli, i calamari XD è veramente pacchianissimo, per me vince lui XD

    Invece a me piace quello dei cani, il primo dei cani dico O_O
     
     
    Daniele

  2. Cavoli, i calamari XD è veramente pacchianissimo, per me vince lui XD

    Invece a me piace quello dei cani, il primo dei cani dico O_O
     
     
    Daniele

  3. Aerie, ma sono calamari carini… nel loro genere u__u

    Astrid, credo che il calamaro marrone – che poi dovrebbe essere San Giuseppe – sia disperato perché Gesù Bambino si è  messo a piangere, e quindi tocchi la fronte del pastore in un gesto di "disperazione", diciamo.
    Almeno, io la vedo così u_u

    Fuliggine, tu sì che sei una inesauribile fonte di informazioni!

    Cappellaio Matto, concordo anch’io: alcuni presepi sono solo originali, non "pacchiani".
    A me piacciono (nel senso che li regalerei e/o me li metterei in casa senza problemi) quello nel sapone (cariino! *_*) e quello di cioccolata (che in effetti non è così strano – ne ho già visti di persona, di dolci natalizi a forma di presepe).
    :-)

    Daniele, direi che i calamari se la battono col presepio interamente realizzato con capelli umani…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...