Vite di Santi e Beati

[Ma che Sant’uomo!] Il quiz per Tutti i Santi!

Argh.
Questa è la scena che mi si è parata alla vista questa mattina, in un supermercato di Pavia, mentre andavo a far la spesa.
E con “questa mattina” intendo proprio “questa mattina”, guardate la data qui sopra: c’è scritto “19 ottobre”.

Tutto ciò mi riempie d’angoscia.
Non ho ancora fatto il presepio.
Non ho ancora impacchettato i regali.
Sono in ritardo?
Natale è già alle porte?

E dire che, una volta, le prime decorazioni natalizie apparivano in sordina qualche giorno dopo i Santi. Timidamente, piano piano, senza far troppo rumore.

E insomma, questa parata di panettoni, stamattina, mi ha fatto pensare che effettivamente, manca poco.
Manca poco ai Santi, voglio dire: fra una decina di giorni, festeggeremo All Hallow’s Eve. La vigilia di Ognissanti.

E allora, puntuale come un orologio svizzero, ritorna anche quest’anno il mio temuto quiz a tema.

Li conoscete i Santi?
Ognissanti?
Tutti i Santi?

Ecco a voi, anche quest’anno, il favoloinquietante quiz “Ma che sant’uomo!”.
Perché… se c’era qualcosa che veramente non avreste mai voluto sapere sui Santi… beh… questa, è l’occasione giusta per apprenderla!

***

Uno. San Raimondo di Nonnato potrebbe diventare il Santo Patrono di quelli che si fanno fare piercing spinto. Questo pover’uomo, infatti, ha passato un bel po’ di tempo della sua vita a vagare per il mondo con…?

a) Un chiodo per ogni palmo della mano;
b) Un lucchetto sulle labbra;
c) Un coltello nel costato;
d) Un cilicio nell’orecchio.

Due. Santa Editta, la Santa che non t’aspetti. Sorpredentemente, questa Santa è passata alla Storia per aver giustificato…?

a) Il divorzio, in caso di marito infedele;
b) La vita comunitaria tra preti e suore, “tanto cosa vuoi che capiti?”:
c) L’eleganza e il lusso, anche nei conventi;
d) L’eliminazione fisica dei peccatori incalliti, perché il perdono può essere frainteso e generare scandalo.

Tre. Un bel dì, Don Bosco, non sapendo dove portarli, ha pensato bene di trascinare i ragazzi dell’oratorio a fare una gita di piacere…?

a) Al cimitero;
b) In carcere;
c) Nelle latrine pubbliche;
d) All’obitorio.

Quattro. E per la serie “sono tutti pazzi, quelli di Pavia… ma anche a Torino non si scherza”, ecco a voi una chicca agiografica che riguarda un altro Santo torinese. Sto parlando del buon vecchio Cottolengo, che ha fondato, a Torino, il famoso ospedale della Divina Provvidenza.
Il Cottolengo evidentemente scrisse un sacco di lettere, al Papa; perché i Papi ed i Santi, in genere, si tengono in contatto.
Ma probabilmente non ci aspetteremmo di trovare, in mezzo a tante riflessioni teologiche e incoraggiamenti spirituali, anche una lettera in cui il Cottolengo disturba il Papa per ottenere il permesso di…?

a) Sostituire la talare con il clergyman;
b) Mangiare la bagna cauda anche in Quaresima;
c) Comperarsi una parrucca;
d) Leggere per diletto romanzetti messi all’Indice.

Cinque. Curiosità. Qual è il Santo che è diventato Santo in tempi più brevi (dalla data della morte alla data della canonizzazione)?

a) San Josemaria Escrivà;
b) San Pio da Pietralcina;
c) Santa Gianna Beretta Molla;
d) San Pio X.

Sei. Il mio povero e amato Benedetto XVI è costantemente martoriato dalle calunnie dei suoi detrattori, che ci tengono a dipingerlo come una specie di criminale senza cuore. Come ha commentato una volta Agapetos, “si vede che è un Santo; altrimenti, il cornuto non ci rosicherebbe così tanto”.
In ogni caso, Benedetto XVI può ancora considerarsi fortunato. Nel VII secolo, è vissuto un vescovo, poraccio, i cui detrattori hanno fatto di tutto per dipingerlo come…?

a) Un travestito;
b) Un pappone;
c) Un omicida seriale;
d) Un musulmano in incognita che mirava ad annientare il Cristianesimo dallinterno.

Sette. Incredibile ma vero.
Avete presente i cerchi nel grano? Quegli strani disegni geometrici che appaiono di tanto in tanto nei campi di grano, e che vengono popolarmente attribuiti ad una mano aliena?
Ecco. Voi siete liberi di non crederci, ma sciaguratamente è vero: i cerchi nel grano sono stati messi in relazione anche con…?

a) La Sindone;
b) I Templari;
c) L’Archivio Segreto Vaticano;
d) L’Opus Dei.

Otto. Okay, d’accordo. Il sacrificio eroico di Padre Kolbe, lo conosciamo tutti: è quel sacerdote che, ad Auschwitz, ha dato la sua vita per salvare un altro prigioniero condannato a morte, e padre di famiglia.
(A onor del vero, permettetemi di dire che Padre Kolbe non è stato affatto l’unico a comportarsi in questo modo: non lo dico per sminuire il suo gesto, ci mancherebbe altro, ma per dare il giusto merito anche a tutti gli altri religiosi che sono stati altrettanto eroici. Tempo fa, ad esempio, vi avevo già raccontato una storia simile).
Ad ogni modo: Massimiliano Maria Kolbe, ovviamente, è noto a tutti per il suo sacrificio eroico. Mentre invece, pochi sanno che, prima di finire Auschwitz, San Massimiliano Kolbe gestiva…?

a) Una casa chiusa. (Poi si convertì);
b) Un asilo nido (il primo in assoluto mai aperto in suolo polacco);
c) Un famoso ristorante a pochi passi dal convento, i cui guadagni avevano reso ricchi i monaci;
d) Una tipografia, che all’epoca era la più grande d’Europa.

Nove. Secondo una buffa credenza agiografica (ovviamente falsa) che mi è stata raccontata dal mio parroco, San Siro, il primo vescovo di Pavia, altri non sarebbe che…?

a) Il ragazzo che portò i pani e i pesci a Gesù;
b) Il figlio della vedova di Nain, che Gesù fece risorgere;
c) Il soldato romano che vinse a dadi la tunica di Gesù;
d) Uno dei bambini che furono lasciati venire a Lui, nonostante la ritrosia dei discepoli che volevano allontanarli.

Dieci. “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che dicono”. Nessuno di noi è perfetto, e ci sta pure che di tanto in tanto uno vaneggi. Purtuttavia, non sono ancora riuscita a riconciliarmi con l’idea che sia realmente esistito un Santo, tempo fa, che si è scagliato ferocemente contro…?

a) I codici miniati;
b) La scrittura di agiografie;
c) Il suono dell’organo;
d) I paramenti colorati a Messa.

Undici. Anche le fate hanno i loro Santi.
O quantomeno, così dice una antica ballata irlandese, che descrive ironicamente le pratiche religiose di elfi e folletti & co. A quanto pare, esistono anche dei Santi folletti: cioè, fate che hanno vissuto santamente, e poi sono state innalzate alla gloria degli altari.
Quale di questi personaggi è realmente incluso in questo martirologio… fiabesco?

a) San’Itis;
b) San Frip;
c) San Nit;
d) San Tit.

Dodici. Chissà se l’aveva previsto. Pover’uomo.
Lui ci aveva messo tutto il suo impegno, eh: aveva lavorato proprio di buona lena. Aveva scritto la Regola del suo Ordine, aveva passato la vita a formare i suoi membri; aveva puntato tantissimo sulla qualità.
Non immaginava, probabilmente, di aver fondato…

a) Un ordine di insegnanti, che sarebbero passati alla Storia come “Ignorantelli”.
b) Un ordine di predicatori, che sarebbero passati alla Storia come “Ereticucci”.
c) Un ordine di teologi, che sarebbero passati alla Storia come “Dubbiosetti”.
d) Un ordine di asceti e mistici, che sarebbero passati alla Storia come “Goloselli”.

 

***

A pro’ dei nuovi lettori, ripeto il solito regolamento.
Da qui al 31 ottobre, potrete ponderar sparare a caso le risposte alle domande. Non vince chi fa l’en plein, ma chi fa il miglior punteggio
Il 1° novembre, ad Ognissanti, fornirò le soluzioni… e insomma: vinca il migliore!

Ah, sì: a proposito. Cosa vince, il migliore?

Stavolta, ha la possibilità di scegliere fra due premi fantasmagorici.
L’opzione uno è aggiudicarsi un “Ma che sant’uomo!” personalizzato, scritto sul Santo di cui porta il nome / che fa il patrono del suo mestiere / che gli sta simpatico / e così via dicendo.
L’opzione due, che caldeggio fortemente, è quella di darmi un indirizzo di posta. Il fortunato vincitore si vedrà recapitare a casa una strabiliante agiografia di San Riccardo Pampuri!!! YEAH!!!

Ragazzi.
Sono invasa.
Per ragioni che non vi sto a spiegare, sono letteralmente invasa di agiografie di San Riccardo Pampuri.
È una lunga lunga storia, e io non la racconterò.
Ad ogni buon conto, ho uno scatolone intero di librettini su San Riccardo Pampuri: è un medico pavese vissuto a inizio Novecento, che ha avuto una vita esemplare nella sua semplicità.

Sono invasa.
Sto regalando libretti a destra e a manca, perché l’alternativa è piazzarli in cantina a prender muffa.

Su, insomma.
Guardate che carino, San Riccardo.
Non avete una voglia irrefrenabile di lottare fino all’ultimo sangue per guadagnarvi la sua fantasmagorica biografia?!

(Help!!)

33 thoughts on “[Ma che Sant’uomo!] Il quiz per Tutti i Santi!

  1. ovviamente sai che questo test me lo rubo per quel gruppetto di adolescenti che seguo e per i quali ti sei già spesa vero? Ovviamente vale per le risposte sennò che figura cifacciamo …tsè! :-)

    Senti in compenso non mi hai fatto sapere più nulla riguardo a quei santini che io potrei spedire a te…

  2. Ah ehm.. .sì ovviamente passo fra qualche giorno a lasciare le mie risposte, non vorrai togliermi il gusto di trovare a modo mio le risposte barattando la ricerca delle risposte con un semplicistico gioco-città!

  3. guarda giusto eprchè se le indovino tutte non vinco niente vedrò di impegnarmi ad indovinarne il meno possibile (e sono certa di riuscirci), ma la cosa mi sfizia troppo per essere rimandata.

    1) il lucchetto -B
    2)santa Editta la santa che non ti aspetta, secondo me è B
    3) Don Bosco è legato alle carceri quindi B anche se la A non mi sembra così astrusa
    4) B
    5)A anche se il marito di Gianna è l'unico ad avere avuto questa fortuna micidiale di assistere alla canonizzazione della moglie … ah che sogno!!
    6) B perchè le prostitute sono la categoria di professioniste più vicine al paradiso
    7) A l'ho visto da qualche parte
    8) D anche se non so se fosse la  più grande tipografia
    9)A
    10)A
    11)A
    12)A

  4. Al solito la regola, sulla fiducia, è che rispondo senza effettuare alcun tipo di ricerca, sennò non vale.
    1b
    2d
    3b (ma potrebbe averli portati in tutti e 4 i posti…)
    4c
    5d
    6b
    7 Sicuramente tutte e 4 le risposte… :-) …comunque diciamo c
    8c
    9 stavo rispondendo b ma cambio: c
    10a
    11 qui siamo veramente a scegliere alla cieca, dico a
    12 lol, voglio entrare nei goloselli! Comunque dico di nuovo a
    13 ah, non esiste, meglio. Però, extra credit perchè stavo rispondendo ad una domanda in più.

  5. Uh che bello!
    Come dice il regolamento per i nuovi, anche i vecchi come me sparano a caso (tanto non è sull'ambulanza… ma sui santi! accidenti, Dio mi perdoni!)
    1 b
    2 c
    3 b
    4 a
    5 c
    6 d
    7 a
    8 d
    9 a
    10 c
    11 d
    12 a

    Ne approfitto per augurare buona festa dei Santi a tutti!

    Diego

  6. rispondo solo alla prima domanda:

    sì, il Natale è alle porte, praticamente siamo quasi alla Vigilia, e tu, vicino di casa, smettila di guardare male mentre metto le lucine sull'abete.

    Seavessi

  7. Seavessi, ma lo sai che noi a Pavia nel giardinetto condominiale abbiamo un piccolo abete e NESSUNO ha mai pensato di decorarlo per Natale??

    Due anni fa avevo proposto di decorarlo, anche a spese mie, i soldi per i festoni ce li mettevo io, e tutti gli altri mi hanno guardata come se fossi pazza… BUAAAAAHHHHHH!!!

    (E comunque… ehm… a dirla tutta, al supermercato io l'ho preso, un pandorino monoporzione. Non l'ho ancora mangiato, ma ce l'ho lì. Il primo pandoro dell'anno!)

    Grazie a tutti voi che vi siete cimentati col  mio test! :-)))
    AlphaT, guarda: l'ovvia osservazione sul giocare leale senza andare a cercare su Google va a braccetto col fatto che io ho fatto l'esperimento, prima! Anche a volersi documentare online, si trovano comunque pochissime risposte, in rete :-)
    A parte che… onestamente non me la vedo, questa frotta di imbroglioni che fa di tutto per aggiudicarsi fraudolentemete un'agiografia ;-DD

    Marta, ARGH!!
    Scusami, è vero!!
    A mia discolpa posso dire che l'e-mail mi era arrivata nel bel mezzo del mio delirio lavorativo di inizio settembre, ed evidentemente mi era passato di mente…
    Scusa!

  8. L'ho fatto al volo nella pausa pranzo :)  Astrina

    1) B- indecisa tra il cilicio e il lucchetto… ma alla fine spero più a un lucchetto. O.o

     

    2) Mi verrebbe da dire D, anche B… se fosse stata la A se ne parlebbe tantissimo, a questo punto dico B.

     

    3) A

     

    4) Le metterei tutte… mah forse D.

     

    5) Hum so che Giovanni Paolo II ha il record di beatificazione più veloce, ma non è ancora santo… tiro a sorte e dico B, anche se non credo.

     

    6) C (Ed evito di commentare sull'amato papa) :P

     

    7) A sicuramente, se non sbaglio girava anche una foto su Fb.

     

    8) Hummmmmmm forse D, se fosse stato B penso lo saprei. Quindi D le altre mi sento di scartarle :DDDD

     

    9) Ah boooohhhh… facciamo C collegandolo ad un evento "sportivo" XDD

     

    10) Mah… C.

     

    11) A saperlo prima me lo facevo dire… forse A

     

    12) O.o D

  9. È troppo tosto!!! Ci si prova tra ponderazion e ambarabaciccicoccò…
    1B – 2C – 3A – 4B – 5B – 6A – 7B – 8B – 9C – 10D – 11D – 12D

    son proprio curioso…

  10. Anche stavolta mi accontento del 50% , e pazienza per le altre .
    1B – 2C – 3A – 4C – 5A – 6A – 7A – 8D – 9A – 10C – 11B – 12A
    (E.C.: Pietrelcina)

    Cìcikov

  11. Vediamo, credo di essere sicura solo su una, forse due, per le altre . . . mi rimetto alla clemenza della corte!

    E al fatto che, anche se qui non "compare", ho messo il link a questo post, nel mio blog!

    Dunque:

      1 – b
      2 – c
      3 – d
      4 – b
      5 – a  (Di questa sono sicura, quasi al 100%!)
      6 – b
      7 – b  (Ah! Guardassi Voyager, queste cose le saprei!)
      8 – d
      9 – a 
    10 – c
    11 – b
    12 – a

    Bon! Attendo con pazienza l'arrivo delle risposte!

    Ciao, R

     

  12. Ciao Lucy! come mai a Pavia siete così IN RITARDO??
    Un supermercato tedesco di Settimo Torinese ha esposto i primi panettoni-pandoro sabato 8 ottobre. O meglio, quel giorno io li ho visti, ma non entravo in negozio da circa 10 gg, per cui la data potrebbe anche essere anteriore

    No comment

    (Penso che il 7 gennaio potrei appendere al balcone uno striscione con su scritto "Buona Pasqua". Forse ce la faccio ad essere la prima in paese.

    Ah, dimenticavo, merry Xmas!!

    Sissi 2002

  13. Anche io ho visto i primi panettoni.
    La cosa mi mette i brividi, voglio dire, adoro il Natale, però ogni cosa ha il suo momento, speravo che halloween aiutasse ad arginare la comparsa di cose a tema natalizio prima dei primi di novembre, invece niente…

    Cmq, mi cimento anche io nel quiz:
    1) b
    2) b
    3) b
    4) d
    5) a
    6) a
    7) b
    8) d
    9) b
    10) c
    11) a
    12) c

    Tutte risposte dare rigorosamente a … naso ;-)

    Aerie

  14. 1 A
    2 B
    3 A
    4 C
    5 A Permettetemi però di dissentire, è abbastanza vergognoso, non fosse stato il fondatore dell’Opus Dei FORSE ora non sarebbe manco beato.
    6 C
    7 A
    8 A
    9 D
    10 A
    11 D
    12 C

    Bellissimo quiz come sempre, penso che tirare a casaccio nella gran parte dei casi sia meglio che ragionarci sopra :P

    Daniele

  15. Mammamia… Ma se uno cerca su internet è squalificato?

    Nel dubbio non lo faccio, ma provo:

    1 – b (ragionamento: a,c rendono un pò difficile deambulare bene… Naturalmente potrei sbagliarmi… La b la tiro "a caso :-/)
    2 – c (ragionamento: questa mi sembra la più verosimile)
    3- a (pietà per i morti… Immagino)
    4 – b
    5 – d
    6 – d (mi piace più delle altre)
    7 – b (tanto li usano per qualsiasi cosa… quindi la probabilità che siano loro è alta)
    8 – c
    9 – c
    10 – a
    11 – b
    12 – b

    Io ho sparato a caso :-)

    Il_grande_FraTollo (sarei curioso visto che il mio patrono è S.Francesco d'Assisi del quale non esiste nessuna… Agiografia :-) ovviamente ironizzo… Visto che è stato interpretato in tutti i modi).

    Cmq mi sono divertito molto a leggere le domande:-) Attendo di sapere risposte…

  16. Guarda, su Pampuri di biografie ne ho già un paio anch'io, gentilmente (solertemente) fornite da un'anziana signora che – saltuariamente, qiando le capita d'incrociarmi – ha preso a cuore la mia formazione religiosa.
    Ma son certa che la biografia che tu possiedi in millemila copie sia di miglior qualità, ergo scendo nell'arena, seppur con poche speranze, per cercare di ottenere un post personalizzato su santa Cecilia… ehehm.

    Uno
    Io vado con la b), un lucchetto sulle labbra.
    Mi immagino un voto di silenzio attuato con particolare premura, sìsì.

    Due
    La più sorprendente è la d), ma mi rifiuto di credere che l'abbia fatto.
    Cioè: non fatico a credere che sia possibile, ma oggi voglio star serena.
    Ecco. Perciò punto sulla b), vita comunitaria maschi-femmine, 'ché tanto cosa vuoi che succeda?

    Tre
    Questa dovrei (e dico dovrei) saperla, perché l'ho letta su un recente Bollettino Salesiano, che mi arriva a casa. E dunque, sicuramente la sbaglio… comunque, li ha portati in carcere, risposta b) (uh, di nuovo?).

    Quattro
    Tutte plausibili, almeno ai miei occhi.
    Ma opto per la a): semplice, necessaria comodità. Non so se Cottolengo si occupasse dei suoi malati in senso pratico, fisico; ma in tal caso è chiaro che lavorare con la talare sarebbe stato assurdo.

    Cinque
    Boh! Sparo a caso: b), Santa Gianna Beretta Molla.

    Sei
    Uhm… si parla di 1600… ehm… beh, dev'essere un'utile indicazione; ma non saprei di cosa. Perciò, visto che pappone e travestito mi sembrano possibili ma forse non così scandalosi come lo sarebbero oggi, e serial killer mi pare eccessivo, vado sulla d): un musulmano in incognita!
    Oltretutto, potrei confondermi, ma mi sembra d'aver già letto o sentito una storia simile…

    Sette
    Eccome se li ho presenti… so anche chi li fa ;)
    Ma di tutte le risposte, la più abusata ma sensata in questo contesto mi sembra la d), l'Opus Dei. Vabbeh che in queste teorie di sensato non c'è proprio nulla O.o, ma che collegamento potrebbero avere i cerchi nel grano con la Sindone, a parte l'essere entrambi… immagini?

    Otto
    Secondo me Kolbe gestiva una casa chiusa, risposta a).
    Ma scommetto che stavolta la morbosità non è la chiave adatta a risolvere l'enigma.

    Nove
    Direi a).

    Dieci
    A parte la a), trovo le altre tutte credibili e riconducibili ad una mentalità mortifera e deviata che nei secoli ne ha fatte di tutti i colori… comunque, più delle altre mi convice la c): il suono dell'organo, per quanto difficilmente definibile come gioioso (magari solenne…) è un'insopportabile espressione di scarso contenimento dei moti dell'animo. E tutta l'arte, d'altronde, è scabrosa.

    Undici
    Ci provo con la a), sant'Itis.

    Dodici
    b): Ereticucci. Anche questa mi sembra d'averla già sentita, a meno che appunto non mi confonda. Mi ispira anche Ignorantelli, ma rimango della prima idea.

  17. 1) A,
    mi sembra l'unica concretamente applicabile per lunghi periodi: se aveva le labbra lucchettate come faceva a mangiare? come faceva a camminare con un coltello nel costato? il cilicio è troppo grande per entrare nell'orecchio! L'unica è che avesse i chiodi nelle mani e si facesse aiutare da qualcun altro per i lavoretti domestici

    2) C
    le altre mi sembrano poco ortodosse (al limite la b ma richiede una buona dose di ingenuità), direi l'eleganza e il lusso, se tanto uno non ci bada…

    3) D
    Fortemente combattuto tra il cimitero e l'obitorio, scelgo quest'ultimo, perchè mi sembra molto sensato far vedere concretamente a dei ragazzi che cosa diventeranno di lì qualche decina d'anni, perciò abbiate le giuste prospettive nella vita…
    [parentesi personale, un mio amico che studiava medicina una volta si era offerto di farmi assistere a un'autopsia, purtroppo in quel periodo preparavo un esame e avevo poco tempo libero, ma mi sono sempre pentito di non esserci andato]
    [non so cosa penserete adesso…]

    4) A
    Per esclusione, perchè le altre derivano da un gusto personale, se era un santo penso che avesse una bella forza di volontà! Il clergyman invece avrebbe senso perchè magari era più pratico per i mestieri che faceva, accudire malati etc. Però siccome non voleva dare una cattiva impressione non portando la talare (altro che preti d'oggi!), giustamente ne parlava prima col Papa

    5) C
    vorrei dire a per motivi personali affettivi, perchè sono legato a San Josemaria, però se fosse stato il santo più veloce della storia penso che l'avrei già saputo (ero anche volontario alla canonizzazione il 6 ottobre 2002) perciò se la giocano Santa Gianna (ho letto che i figli erano sul palco quando la loro mamma era proclamata santa) e San Pio X (del quale nulla so), prima le signore…

    6) D
    mi sembrano tutte tremendamente plausibili, "nella Chiesa ci si morde e ci si divora"… direi la D perchè è la meno evidente, dunque la più utilizzabile

    7 B
    con cosa NON sono stati messi in relazione i templari?

    8) A
    ehm… una casa chiusa? (c'è speranza per tutti)

    9 C
    non so perchè, ma mi sembra la più buffa (le altre ci possono pure stare, è comprensible che uno diventa santo quando già ha certe cattive frequentazioni, invece il soldato che ha collaborato all'esecuzione di Gesù, ecco, se non è buffo questo!)

    10 B
    considerato l'hobby di Lucyette, mi sembra una cosa (criticare la scrittura di agiografie) lei che prenderebbe abbastanza sul personale

    11 B
    boh, per me son tutti nomi uguali… a caso la B!

    12 A
    perchè mi sembra l'unico aggettivo che non implichi un peccato (l'ignoranza non è bella, ma non è una colpa, anzi siamo tutti ignoranti in qualcosa ed esserne consapevoli è saggezza)

  18. Mi lancio anch'io!

    1)B, è l'unico vero piercing
    2)C, come dice Claudio, l'unica scelta ortodossa
    3)B c'è anche nella fiction
    4)A
    5)A
    6)D l'unica non direttamente dimostrabile!
    7)A essendo la cosa più assurda
    8)D
    9)A
    10)A 
    11)B
    12)A

    Giovanni

  19. 1)b
    2)b – raptus di speranzosa ingenuità.
    3)a – mi pare di ricordarla. E sottolieno il mi pare.
    4)d – tanto so' santo, Omnia munda mundis.
    5)c
    6)a
    7)d – I Templari mi sembr troppo scontato. Non dirlo a Giacobbo…
    8)c
    9)c
    10)c – Sicuramente colpa dell'organista
    11)c
    12)d

    Rigorosamente a caso.

  20. Mi sembra di essere la ragazzina dai capelli rossi di Charlie Brown che risponde alle domande a scuola…"A! B! Assolutamente C!"

    1-a
    2-c
    3-a
    4-d
    5-c
    6-a
    7-b
    8-d
    9-b
    10-c
    11-d
    12-a

    Tremende. Ne so mezza.

  21. Mi ero scordato di rispondere e quindi lo faccio velocemente, purtroppo non riesco a commentare, in modo esaustivo, le risposte che do :oP

    1-D (per scontare i peccati delle parole che sentiva dire in giro)
    2-B
    3-C (cmq sapeva sempre dove portava i ragazzi :oP)
    4-B (se era di Milano chiedeva il permesso di mangiare la casseoula o il panettone)
    5-C
    6-A 
    7-B 
    8-D
    9-A (questo lo avevo letto da qualche parte)
    10-B (per come hai posta la domanda mi viene in mente solo questa risposta)
    11-A 
    12-D i Goloselli mi viene in mente un biscotto da intingere nel latte :oP

    un sorriso :o)

    Ps sabato non sarò a Milano altrimenti andavo a "picchiare il capo" sulla tomba di San Pietro da Verona :oP

  22. Sono ancora in tempo? Ci provo:

    1. A

    2. B

    3. questa la so! A

    4. B

    5. C

    6. C (???)

    7. D

    8. D

    9. C

    10. B

    11. B (ma dove le vai a pescare?)

    12. A

    Tranne la tre, ho tirato a caso che più a caso non si può…

  23. 3 su 11, che vergogna!
    Ma scusa, già che sei lì che verifichi chi ha vinto, hai il conto di tutti, no? Pubblica una bella classifica!

    Cicikov ha barato, protesto… 

    Contestazioni varie!
    2. l'eleganza ed il lusso erano comuni in certi conventi (certo non esemplari fucine di santi, ma depositi di figli cadetti e nobildonne); così come ci furono i conventi "misti" frati e suore; e del resto era considerata cosa buona e giusta la pena di morte anche in chiave redentiva; quindi c'erano 3 risposte possibili per chi non avesse conosciuto la santa, con buona pace di Cicikov che ne considerava 2 improponibili e ci ha preso lo stesso.
    3.Don Bosco entrava ed usciva da carceri, e qualcuno dei suoi ragazzi ne proveniva; mi stupirei che non gli avesse posto il carcere come ammonimento della fine che potrebbero fare; dunque se non ci sono stati impedimenti di qualche genere, deve averceli portati.
    Invece portare i ragazzi al cimitero non era una stranezza di Don Bosco, è pratica di pietà cristiana che almeno in questi giorni…
    E qui hai barato, la "gita di piacere" della domanda non c'è in effetti stata; era un cimitero chiuso in cui aveva deciso di riunirli, è una cosa diversa.
    7.Insisto che secondo me qualcuno là fuori ha collegato i cerchi nel grano a tutto, anche le altre risposte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...