Il regalo in tempo di crisi

È colpa della crisi: mancano i soldi.
Oppure è colpa della vita frenetica: volevi regalare una splendida coperta trapuntata a mano con ricami cesellati d’oro, ma fra una cosa e l’altra non ce l’hai fatta.
Oppure è colpa della memoria, e tu ti trovi di fronte a una ragazza inferocita che ti accusa di non amarla veramente, perché ti sei dimenticato di farle un regalo per diciassettesimo mesiversario del giorno in cui ella ti incontrò di sfuggita alla festa dell’amica e pensò fra sé e sé che sembravi proprio un bel ragazzo, e adesso minaccia di lasciarti perché hai scordato questa fondamentale tappa della vostra storia.

Insomma, ammettiamolo: capita anche ai migliori, di dimenticarsi clamorosamente di fare un regalo a qualcheduno. E quando te ne rendi conto, generalmente è troppo tardi per poter correre ai ripari…
…a meno che tu non sia un Americano, certo.
Perché gli Americano sanno come cavarsi d’impiccio.
Lo sanno sempre.

In diretta da Knock Knock, azienda statunitense sempre vicina ai bisogni veri dell’uomo comune, ecco la fantastica, insostituibile, Barretta Di Cioccolato “Volevo Comprarti Un Regalo, Ma…”.
Compra anche tu una fantastica Barretta Di Cioccolato “Volevo Comprarti Un Regalo, Ma…”! Pronta per l’uso nel momento del bisogno, la Barretta Di Cioccolato “Volevo Comprarti Un Regalo, Ma…” saprà salvarti da una situazione di certo imbarazzo! Basta flaggare la casella giusta sulla confezione della barretta, e

” I Was Going To But Chocolate Bar “, via Knock Knock

(Trovata per caso mentre facevo ricerche sul merchandising cristiano d’Oltreoceano, la barretta, a ben vedere, non c’entra niente con il Cristianesimo. Ma la genialità di questi svirgolati va premiata in ogni caso, anche se è laica).

8 pensieri riguardo “Il regalo in tempo di crisi

  1. Hum, scommetto che qualcuno di mia conoscenza la riterrà molto utile. Il problema con lui non è il regalo (mai preteso), ma che si scorda anche di farteli gli auguri dopo che gliel’hai ricordato. ù_ù

      1. O.o
        Non ho idea, peraltro l’avatar era giusto… boh?!
        Beh: la stessa ditta produce anche un post-it da compilare quando ci si deve scusare per una qualche parola, opera od omissione (qui, al fondo del post)… di certo va bene anche per le omissioni di auguri, no? ;-)

  2. Io comprai a mamma un biglietto con scritto… volevo comprarti uno yatch ma… per ora dovrai accontentarti di questo biglietto, auguri ecc ecc… Mi sembra un’idea carina :P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...