Torino

Ubi maior, minor cessat

In famiglia, nessuno di noi segue il calcio. Neanche i maschi.
Decisamente non si può dire che noi si sia tifosi.

Direi, più che altro, che siamo blandamente simpatizzanti. Nutriamo una certa simpatia verso la squadra del Torino, per ragioni che non hanno niente a che vedere col calcio in sé (che non seguiamo), ma che vanno ricondotte a… una questione culturale? Vecchie abitudini? Tradizione di famiglia? Storia locale? Non saprei come definirla.
Fatto sta che non seguiamo il calcio, non ci importa niente del campionato… ma se il Torino vince, siamo contenti.
Fossimo tifosi, tiferemmo per il Toro.

Ebbene: quest’oggi, a quanto pare, la squadra dei granata è tornata in serie A.
Mia mamma, casualmente, si trovava in un luogo di Torino che è stato letteralmente invaso dai tifosi del Toro, quelli veri. Clacson che suonano, Alé granata, cori da stadio, trombette a tutto spiano.
E la mia mamma, giustamente, ha pensato alla figlioletta tutta sola in Lombardia… e ha deciso di telefonarle, per renderla partecipe.

“Vedessi che entusiasmo, Lucia! Ci son tutti i tifosi in strada! Suonano i clacson!”.
(PEREPEPEREPEPÈ!)
“Uh ma tu guarda! Che carino! C’è un bambino piccolo sulle spalle del papà, gli hanno dato da sventolare una bandierina e lui la sventola tutto contento!”.
(PEREPEPEREPEPEPEREPEREPÈ!)
“Adesso è arrivato tutto un gruppone di tifosi da quella via laggiù, son proprio contenti, li si vede che…”.
“Che bello, mamma! Se hai voglia scatta qualche foto, così le passo ad un paio di miei amici tifosi che…”.
Come??? Parla più forte, non ti sento!”, urla mia mamma per sovrastare il rumore dei clacson.
“Dicevo: se hai voglia, scatta qualche foto, così la mand… oddio, aspetta. C’è un’altra scossa di terremoto in questo momento, a Pavia”.
(PEREPEPEREPEPÈ!)
Cosa?! Non ti sento, ho detto! Parla più forte!”.
Forza Toro alé, alé granata…
“Dicevo: c’è il terremoto!”.
…sempre assieme a te, comunque vada…
Come??”.
(PEREPEPEREPEPÈ!!!)
“Il TERREMOTO, mamma!”.
“Lucia, non ti sento!”.
Mamma!! C’è il terremoto in questo momento, balla la casa, è una scossa forte!”.
“Non sento niente! Uuuuhh, sono appena arrivati dei tizi con le trombette! Vedessi!”.
(PE-PEEE! PE-PEEEE!)
“Continua a tremare la casa! Cosa faccio? Scendo in strada?”.
(CHI NON SALTA JUVENTINO È! EH! CHI NON SALTA JUVENTINO È! EH!)
“Cosa vuoi fare?? Scendere in strada? Ma per festeggiare, dici? Non sento niente, qui fanno troppo chiasso!”
(PEPEPEREPÈ! PEPEREPEEEE!!!)
“Mamma!! Mi senti? C’è il TERREMOTO! Il TER-RE-MO…!”.
“Vabbeh, Lucia, non sento niente: ti richiamo dopo, okay? Uuuuhh, adesso vado a casa a prendere la bandiera granata e la metto sul balcone, CHE BELLEZZA!, poi ti mando una foto! Vedessi che entusiasmo!”.
“Sì, ma quello che stavo cercando di comunicarti è che qui a Pavia c’è la casa che mi sta…”.
(FORZA GRANATAAAAAAA! PREPEPEPEREPE…)
“Un bacio!”.
Click.

Come si suol dire in queste situazioni: ubi maior…

7 thoughts on “Ubi maior, minor cessat

  1. quindi anche a Pavia la Terra trema? Qui è un continuo, nella mia città (Cento) i danni sono per ora pochi ma nelle vicinanze è il disastro; di chiese sane ne avanzano poche ma anche di fabbriche purtroppo

    1. Caspita: trema eccome, a Pavia!
      Questa notte mi sono svegliata di soprassalto per la scossa delle 4:04, l’ho sentita molto forte e mi sono anche spaventata (io, che di solito non ho MAI paura per i terremoti). Poi si è sentita distintamente anche quella che c’è stata qualche minuto dopo, e quella delle cinque del mattino…
      …e poi, per l’appunto, si è sentita molto bene anche quella delle tre e venti di questo pomeriggio.

      Stanotte, appena sveglia, sono andata su Internet a cercare informazioni (sai com’è: avevo paura che magari la scossa fosse stata più forte nei pressi di Torino, dove ci sono i miei genitori). Quando si è cominciato a capire che l’epicentro era vicino a Bologna (e, voglio dire, Bologna non è attaccata a Pavia), mi sono spaventata parecchio perché temevo che ci fosse stata una specie di seconda Aquila.

      Tanta solidarietà: e non è un modo di dire. Spero davvero che finisca presto e che non ci siano altri danni… tutte le volte che sento una scossa qui, mi viene l’ansia pensando a voi…

      (Peraltro… autosuggestione, o c’è appena stata una scossettina leggerissima mentre scrivo?)

    1. ;-))
      Ah, ma guarda: come accennavo nel post, io ho una simpatia per il Torino per una semplice ragione storica – sono cresciuta in un ambiente in cui, per varie ragioni, si venera il Grande Torino, quello dello schianto su Superga. Quindi è maturata in me (e nei miei genitori) una istintiva simpatia per gli eredi di quella squadra, e son contenta per loro quando vincono.
      Ma detto ciò… non ho assolutamente niente contro le altre squadre :-DD

      Uh, ma c’è un mio amico Juventino che è contentissimo di avere il Toro in A: dice che così, finalmente, si potrà giocare il derby!

  2. “Stanotte, appena sveglia, sono andata su Internet a cercare informazioni”

    Uhm, mi ricorda qualcosa purtroppo o.o

    Solidarietà a tutti, vicini e meno vicini all’epicentro, ma specie a chi ha perso tutto e per pochi giorni si vedrà non rimborsato niente a causa della recente (cinque giorni dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale) riforma della protezione civile. Io ho, anche perchè ho avuto da fare, evitato proprio di vederla la tv, le immagini… mi richiamano troppe cose negative. Poi con tutto quello che è successo sti giorni, ad accenderla la tv ci vuole coraggio.

    Per il Toro in serie A beh bello :P Guardando la classifica di serie B noterai che abbiamo qualcosa in comune oggi :P

  3. La scena di tua madre, al di là dell’equivoco-coincidenza, mi colpisce perchè mi suona molto “sabauda”. Cioè, un signorile apprezzare, con distacco, questi rumorosi e folkloristici aspetti locali… non so se mi spiego… un apprezzare con moderazione, affettando un coinvolgimento ma da spettatore…
    Solo a Torino…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...