Chi lo ama, chi lo odia

Per rendersene conto,basterebbe anche solo un’occhiata ai commenti al post di ieri: ora come ora, Babbo Natale si è attirato la simpatia della stragrande maggioranza della popolazione. I detrattori (spesso irriducibili) sono molto pochi, e si perdono nella marea di sostenitori entusiasti… …ma quindi, in chiusura di questo calendario, ci si potrebbe chiedere: chi è […]

Read More…

Ma perché credere in Babbo Natale?

Ma insomma: arrivati quasi alla fine di questo Calendario dell’Avvento, ci si potrebbe porre la domanda – ma perché la gente si ostina a credere a Babbo Natale? Giuro che è l’ultima volta che tiro in ballo il libro dei due socio-psico-antropologi, ma in effetti gli autori si ponevano una domanda che mi sembra anche […]

Read More…

Babbo Natale, l’anima del commercio

E un giorno si festeggiò il capodanno del nuovo secolo; e, una manciata d’anni più tardi, scoppiò la prima guerra mondiale. Gli Stati Uniti, entrati in guerra, andarono incontro a morte e disagi vari… ma anche a un’improvvisa espansione del mercato estero. Poi si siglò la pace, tutto ritornò quietamente come prima… e gli Stati […]

Read More…

Babbo Natale e la Coca Cola

Cosa fare, quando una ditta concorrente lancia sul mercato un prodotto molto simile al tuo “cavallo di battaglia”, che però è decisamente più buono e vende infinitamente di più? Facile: si cerca di mettere i bastoni fra le ruote alla ditta concorrente – con mezzi leciti e anche non leciti, se sei proprio disperato. I […]

Read More…

La casa di Babbo Natale

Comunque: è da quasi un intero Avvento che parliamo di Babbo Natale… ma qui c’è un problema che non abbiamo ancora affrontato, gente. Ma dove abita, ‘sto tizio?? Mi sembra un dettaglio di rilevante importanza, dal momento che Babbo Natale confeziona giocattoli su ordinazione, e ogni anno bisogna preparare una lettera da fargli recapitare… uh… […]

Read More…

Un Babbo capitalista?

  Tutto molto carino (o stucchevole, a seconda dei punti di vista): ma Babbo Natale cosa c’entra, in questa visione delle feste? Nel senso. Mentre il bambinetto dai capelli biondi vaga distribuendo fette di pandoro agli sconosciuti in strada, Babbo Natale non è presente perché impegnato nella sua fabbrica a confezionare gli ultimi doni. E […]

Read More…

La pedagogia del Krampus

Se avete un amico appassionato di tradizioni e di psico-socio-antropologia, un bel regalo per le feste potrebbe essere La vera storia di Babbo Natale, di Alfio e Michele Maggiolini. Sul fatto che ‘sto libro ti racconti la vera storia, mi permetto di avanzare qualche dubbio: sulla Storia con la S maiuscola, quella fatta di riferimenti […]

Read More…

Il regalo di San Nicola

Increduli, sconvolti, con le ginocchia che tremavano, i marinai raggiunsero la spiaggia e si scambiarono un’occhiata. Anzi, no: prima si preoccuparono di mettere in salvo i passeggeri. Soccorsero gli anziani che avevano difficoltà a camminare, abbracciarono le donne che erano in lacrime per lo shock. Presero in braccio i bambini piccoli e li trasportarono sulla […]

Read More…

Ma che faccia ha, Babbo Natale?

Che la Coca Cola abbia avuto un ruolo importante nella definizione dell’iconografia di Babbo Natale, questo lo sanno (letteralmente) anche i bambini. Ma vi siete mai chiesti “come ci si immaginava Babbo Natale, prima che cominciasse a darsi alle bibite?”. Io sì, me lo sono chiesta molte volte – perché, va bene il passaggio da […]

Read More…

La vera storia di Mrs. Claus

A noi Italiani, potrà pure sembrare una coppietta ridicola e un po’ grottesca – eppure, negli Stati Uniti, nessuno sgranerebbe gli occhi alla vista di Babbo Natale che cinge con un braccio la vita della sua signora. Ebbene sì: quel Babbo Natale che noi Europei abbiamo sempre visto solo soletto, come del resto si addice […]

Read More…