Alla ricerca del Natale autentico dei bei vecchi tempi andati

«Festa di èlite allargatasi alle masse, ricevimento per adulti trasformato in party per bambini, ricorrenza pubblica da vivere a livello comunitario poi diventata momento di incontri familiari»: così Judith Flanders descrive l’evoluzione che il Natale ebbe lungo i secoli, sottolineando che forse «è proprio questo ciclo di morte e di rinascita a essere il cuore stesso di Natale».

Read More…

La vera storia del Ceppo di Natale

È così celebre da esser citato ne (la traduzione di) Harry Potter, è così popolare da aver ispirato uno dei dolci più amati delle feste: ma cos’è esattamente lo Yule Log, o Ceppo di Natale che dir si voglia?

Read More…

Dama Abundia e le tre sorelle: quelle che vengono di notte

Non bisognerebbe fare queste cose, è peccato, ripetevano stancamente i confessori medievali. È una superstizione sciocca, aggiungevano: è un inutile spreco di risorse.

Ma avevano l’aria di essere loro i primi a non voler insistere più tanto. E nel frattempo, nelle case dei contadini, questa tradizione andava avanti indisturbata.

Read More…

Il cervo come simbolo di Cristo

Ci avete mai fatto caso? Nei ninnoli per l’albero di Natale, nella biancheria per le feste, nelle lanterne luminose, i cervi sembrano essere una (misteriosa) costante delle nostre decorazioni.
Ma in effetti, a conti fatti, che c’entrano i cervi con le feste di Natale?

Read More…

Alla scoperta dello smoking bishop, il punch preferito di Ebenezer Scrooge

Come ci spiega la Elizabeth Gabay, si trattava d’una bevanda molto cara alla tradizione che portava con sé un deciso “tono protestante di anti-cattolicesimo” – e anche questo, a suo modo, mi pare un dettaglio interessante per meglio comprendere la psicologia di quel brontolone conservatore che è Ebenezer Scrooge.
Ma cos’è, esattamente, uno smoking bishop?

Read More…

Di come il secolo delle Rivoluzioni rivoluzionò anche il nostro modo di vivere le feste. Alla scoperta del Natale del Settecento

Spesso, è a Dickens che viene dato il merito di aver inventato il Natale come lo conosciamo oggi. E se il travolgente successo di A Christmas Carol contribuì senza dubbio a rendere popolare il Natale vittoriano dei buoni sentimenti, fu in realtà nel XVII secolo che la festa del 25 dicembre cominciò ad assumere i connotati che le attribuiamo oggi.

Read More…